il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Asseverazione, certificazione e clausole sociali: il ruolo e l’operatività dei consulenti del lavoro

Maddalena Mascolo

SALERNO – Nuovo appuntamento per tutti i Consulenti del Lavoro della provincia di Salerno; questa volta il convegno del 19 giugno 2017 nello splendido scenario del Mediterranea Hotel (Via S. Allende – Salerno) attribuirà n. 4 crediti ai fini della formazione continua obbligatoria prevista per legge. Si parlerà di “asseverazione, certificazione e clausole sociali” per cristallizzare al meglio l’importanza del ruolo della categoria dei “consulenti del lavoro” nell’ambito del complesso mondo del lavoro.

            Alle ore 9.00 sarà dato il via alla registrazione dei partecipanti che subito dopo potranno assistere ai lavori della giornata di studi e confronti secondo la nuova strategia portata avanti dal presidente provinciale dell’ordine dr. Carlo Zinno; una strategia che prevede come in una sorta di “question time” il confronto tra i partecipanti e gli oratori con domande e risposte immediate.

            I saluti iniziali saranno portati da Carlo Zinno (presidente dell’ordine dei consulenti del lavoro di Salerno), da Edmondo Duraccio (presidente dell’ordine dei consulenti del lavoro di Napoli e coordinatore della consulta dei consigli provinciali della Campania) e da Alfonso Izzo (Presidente dell’ ANCL – Associazione Nazionale Consulenti Lavoro).

            Intorno alle 10.00 inizieranno gli interventi degli oratori. Cominceranno Vincenzo Testa e Manuela Maffiotti (rispettivamente Presidente ANCL-SU Regione Campania e vice presidente nazionale ANCL-SU) che intratterranno la platea sul ruolo e l’operatività del consulente del lavoro per la legalità e la certezza del diritto in relazione, anche, alla facoltà di “asseverazione” che nelle mani dei consulenti diventa uno strumento operativo di qualità ma anche  di grande delicatezza.

            Toccherà, poi, a Pasquale Visconti (consigliere dell’ordine degli avvocati di Salerno) della certificazione dei contratti tra opportunità e necessità.

            Sarà di seguito il turno di Roberto Tempesta (consigliere Nazionale di disciplina consulenti del lavoro) per parlare dei rapporti interni, non sempre facile, di una categoria che sta acquisendo sempre più prestigio ed importanza.

            Il coordinatore nazionale FEDERDAT, Vincenzo Fuccillo, relazionerà sull’associazionismo e sulla bilateralità nel mondo del lavoro; argomento questo quanto mai attuale nel convulso cambiamento in atto.

            Chiuderà l’incontro Giovanni Ambrosio (giuslavorista, specializzato in diritto del lavoro presso l’università “Sapienza” di Roma) con le clausole sociali negli appalti, lex specialis e contrattazione collettiva.

            Subito dopo sarà dato il via, come dicevo, al question time, la nuova formula che prevede risposte immediate alle domande dei partecipanti alla giornata di studi.

            Per la cronaca è giusto ricordare i componenti del comitato organizzatore e scientifico: per il primo Rosa Parisi (consigliere-segretario ordine di Salerno), Valerio Pascale (consigliere ordine di Salerno), Edmondo Duraccio (presidente ordine Napoli e coordinatore consulta regionale), e Roberto La  Guardia (coordinatore centro studi “E. Formetta” di Salerno). I due comitati sono, naturalmente, incardinati nella segreteria organizzativa dell’ordine dei consulenti del lavoro della provincia di Salerno (Via S. Alfonso dè Liguori n. 2).

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.