il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Un lungo weekend con tanti appuntamenti al Parco Archeologico di Paestum

 

da Rossella Anna Tedesco

 

PAESTUM – Sono gli appuntamenti che ci accompagneranno dal giovedì alla domenica per tutta l’estate!

 

Da giovedì 20 a domenica 23 luglio “PAESTUM BY NIGHT – PASSEGGIANDO TRA I TEMPLI”, aperture straordinarie fino a mezzanotte dell’area archeologica (ultimo ingresso 23:00);

 

venerdì 21 luglio

*ore 19.00 “I popoli venuti dal mare. Storie di sogni e di viaggi” iniziativa – realizzata con l’Associazione Argonauta - destinata a bambini e ragazzi a partire da 4 anni;

*ore 21.00 quarto appuntamento (dei 12 in calendario) di “MUSICA AI TEMPLI”, con Lello Giulivo e il suo “Napoletango”;

*ore 10:00, 12.00 e 14:00 aperture straordinarie dei DEPOSITI, con visite guidate in italiano e in inglese; 

*Museo aperto fino alle 22.30 (ultimo ingresso 21:50);

 

sabato 22 luglio

*ore 21:00 presso il Tempio c.d. Basilica “TEATRO AI TEMPLI” con “TRILOGIA Antigone, Elettra, Medea: l’intimo dissenso della modernità”;

*Museo aperto fino alle 22.30 (ultimo ingresso 21:50);

 

Domenica 23 luglio

*ore 11:00 e 16:00 “DAL MITO AL TEMPIO”  laboratori didattici per bambini e ragazzi;

*torna l’Archeotreno, ma con qualche variazione dovuta a problemi tecnici sulla linea ferroviaria: un servizio di navetta sostitutivo, incluso nel titolo di viaggio, condurrà i viaggiatori fino alla stazione di Torre Annunziata dove potranno salire a bordo del treno storico. Lo stesso servizio sarà garantito nella corsa di ritorno.  Tutti gli aggiornamenti sulla pagina facebook “ fondazione fs italiane” e sul sito www.museopaestum.beniculturali.it;

 

Per il concerto del 21 luglio Lello Giulivo si misurerà “da cantante ed interprete, con la Canzone Napoletana e la Canzone Tango dei primi del ‘900. Queste due grandi espressioni musicali si accostano, si sfiorano, sono una, parte dell’altra, ed entrambe hanno avuto mirabili interpreti che hanno contribuito a renderle famose in tutto il mondo.” I due più grandi interpreti, tanto da essere considerati i capiscuola ognuno nel suo genere, sono sicuramente Gennaro Pasquariello e Carlos Gardel; ed è a loro che Lello Giulivo si è ispirato per la realizzazione di questo progetto.

 

L’Accademia Magna Graecia, in collaborazione con il Parco Archeologico di Paestum, nell’ambito della Rassegna TEATRO AI TEMPLI, presenta “TRILOGIA – Antigone, Elettra, Medea: l’intimo dissenso della modernità”, di e con SARAH FALANGA, in scena sabato 22 luglio, alle ore 21:00, presso il Tempio c.d. Basilica

Lo spettacolo, prodotto e realizzato dall’Accademia Magna Graecia, si avvale della collaborazione artistica di alcuni allievi e docenti del Liceo Coreutico “Alfano I” di Salerno.

“Dove sono Antigone, Elettra e Medea? Sono in scena ogni giorno e stanotte” – afferma la Falanga – “nel tempio della dea fertile di vita…la vita che irrefrenabilmente si rinnova insopprimibile…nella sofferenza profonda e nella gioia pura…comunque unicamente ed incondizionatamente Donne!”.

 

INFO:

Per conoscere il programma dettagliati di tutti i nostri eventi di questa Estate a Paestum: http://www.museopaestum.beniculturali.it/estate-a-paestum/

Musica ai templi, Paestum by night e Teatro ai templi: biglietto d’ingresso: € 11,00 dalle ore 19:00 (ultimo ingresso ore 23:00)

Iniziative incluse nel biglietto d’ingresso e nell’ Abbonamento Paestum Mia

venerdì e sabato apertura straordinaria del Museo fino alle 22.30

 

Ufficio Stampa:  Rossella Anna Tedesco   pae.promozione@beniculturali.it Tel. 0828811023

www.museopaestum.beniculturali.it            Facebook: Parco Archeologico Paestum

Twitter: @paestumparco                              Instagram: paestumtempli

 

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.