il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

CODICE ROSSO: una notte al Ruggi !!

La redazione

SALERNO – Riceviamo dall’ufficio stampa della Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona una nota chiarificatrice di quanto presumibilmente accaduto nei locali del p.s. alle prime luci dell’alba del 27 agosto 2017; una nota che volentieri pubblichiamo integralmente riservandoci fin d’ora ogni possibilità di approfondimento successivo:

“”ùIn merito ad articoli di stampa inerenti la presunta vicenda di un anziano residente in Minori che avrebbe dovuto affrontare una “odissea” al Ruggi per essere ricoverato, cosa avvenuta, sempre secondo quanto riportato, solo dopo l’intervento dei Carabinieri chiamati dalla famiglia, la Direzione Generale di questa A.O.U. specifica quanto segue: nella notte tra sabato e domenica, alle ore 4.40,  è giunto al Pronto Soccorso del Plesso Ruggi  in trasferimento dall’Ospedale di Castiglione di Ravello un uomo di 73 anni originario di Minori in emorragia cerebrale. Il paziente non era intubato, era vigile ed orientato, ed ha avuto accesso immediato alla stanza dei Codici Gialli dove è stato sottoposto a visita specialistica neurologica e neurochirurgica, secondo quanto previsto dalle linee guida nazionali ed internazionali. Escluso l’interesse di natura chirurgica della patologia di base, il paziente alle ore 6.00 è stato accolto nell’Unità Operativa di Neurologia. Non risulta a questa Direzione Strategica alcun intervento dei Carabinieri. Desta rammarico constatare come sia sempre più facile riportare con enfasi notizie false alla ricerca di un improbabile scoop anziché rivolgersi alle istituzioni preposte per ottenere doverose verifiche e/o spiegazioni. Salerno, lì 28/08/2017””

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.