il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Banca Monte Pruno: lunedì 18 settembre 2017 si inaugura la nuova Filiale di Padula

 

Da Antonio Mastrandrea

PADULA – Così come annunciato poche settimane fa, tra qualche giorno la Banca Monte Pruno potenzierà ufficialmente la sua presenza all’interno del territorio del Vallo di Diano.

Lunedì 18 settembre p.v., alle ore 10:00, infatti, si terrà l’inaugurazione della nuova filiale della Banca Monte Pruno nella Città di Padula.

Gli uffici sono situati in Via Nazionale (di fronte la Chiesa di Sant’Alfonso), nella località Padula Scalo.

Dopo il consueto taglio del nastro, che vedrà la presenza dei vertici della Banca e delle autorità del territorio, tra cui il Sindaco della Città di Padula Paolo Imparato, la Filiale sarà immediatamente operativa e messa a disposizione della clientela.

La Filiale di Padula consente alla Banca Monte Pruno di raggiungere 17 punti operativi, valore che comprende sia le filiali che le sedi distaccate. Numero, però, già destinato a crescere con l’imminente apertura di una ulteriore filiale all’interno della Città di Salerno.

Con Padula sono ben 4 le Filiali operative nel Vallo di Diano, territorio che prosegue nel suo forte contributo alla crescita dell’istituto di credito cooperativo, così come rilevato anche negli ultimi dati sugli andamenti aziendali.

Padula, per l’appunto, si aggiunge a Teggiano, Sala Consilina e Sant’Arsenio, coprendo l’intera area con quattro agenzie a servizio della clientela.

La Filiale di Padula sarà, inoltre, dotata anche di un ATM di ultima generazione che consentirà alla clientela di operare in completa autonomia; oltre alle consuete operazioni di uno sportello ATM, sarà possibile depositare contanti e/o assegni durante l’intera giornata.

C’è tanta soddisfazione – hanno sottolineato il Presidente del Cda Anna Miscia ed il Direttore Generale Michele Albaneseper questo ulteriore passo che la nostra azienda sta compiendo. Siamo fortemente legati al Vallo di Diano e vogliamo garantire una presenza ancora maggiore su un territorio che ha dato tanto e sta dando ancora tantissimo alla nostra struttura. Il 18 settembre, giorno dell’apertura di Padula, rappresenta una data importante per la nostra Banca, perché qualche giorno più tardi di 19 anni fa e, precisamente, il 21 settembre del 1998, la nostra Banca arrivava nel Vallo di Diano a Teggiano. Dopo 19 anni aprire la quarta filiale è motivo di orgoglio per un’azienda che, in questi anni, ha fatto passi da gigante, grazie ad un territorio, che insieme alle terre degli Alburni e del Cilento, non ha mai fatto mancare vicinanza e supporto a tutte le a ttività che abbiamo realizzato, concedendo a tutti noi grande fiducia. Grazie alla gente che ci ha preferito negli anni, oggi siamo anche in zone altrettanto interessanti come la Basilicata, la Valle dell’Irno e presto a Salerno. L’apertura di Padula è un segno di riconoscenza verso un intero territorio, a cui noi crediamo e dove vogliamo continuare ad investire”.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.