il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Paola Cuomo: Teaching with Counseling

Di Maria Vittoria Maltese

Qualche anno fa ho avuto modo di conoscere Paola Cuomo, un’artista nel mondo della Musica, a seguito dell’organizzazione del concorso canoro Una Voce Per Sanremo (articolo pubblicato sul quotidianodisalerno).

Da qualche giorno è disponibile in libreria e su tutti gli store on-line il saggio dal titolo: “Teaching With Counseling” di Paola Cuomo.

L’ho letto e mi sono incuriosita in quanto descrive una nuova e innovativa metodologia di didattica per migliorare e facilitare l’apprendimento canoro tramite l’applicazione delle abilità presenti nel Counseling abbinate a nuove consapevolezze ed esercizi tecnici.

Per approfondire l’ho incontrata e intervistata:

MVM: E’ molto tempo che non ci vediamo, puoi aggiornarmi sulla tua vita artistica?

PC: Dall’ultima volta che ci siamo incontrate ho concluso alcuni percorsi formativi e ne sono partiti altri. Ho concluso i miei studi al Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino in Didattica della Musica, dove precedentemente ho studiato musica e canto jazz. Nel 2015 ho frequentato il corso di alta formazione in Vocologia Artistica presso l’università di Bologna, Alma Mater Studiorum, dove ho avuto la possibilità, grazie al Dr Franco Fussi foniatra di levatura internazionale, d’incontrare molti personaggi del panorama canoro nazionale come: Laura Pausini, Beppe Vessicchio, Giusy Ferreri, Clementino e molti altri artisti.

Attualmente sto concludendo il Master in Counseling Getaltico Integrato.

MVM: Tante cose…

PC: Davvero tanto. Da tre anni, inoltre, io e il mio socio Stefano Marrazzo, attraverso l’Associazione Culturale Cuomo offriamo ai nostri associati corsi di formazione e lezioni di Canto e Strumento, Seminari esperienziali e pratico – teorici presso la nostra sede di Angri, in via Nazionale 15.

MVM: Il tuo libro è stato una bella sorpresa! Come nasce l’idea?

PC: Il libro è nato dall’idea della mia tesi in Vocologia Artistica che ha ricevuto l’encomio della commissione e sarà presentato in questi giorni al XI convegno internazionale “La Voce Artistica”.

Prima di essere una didatta, sono stata una studentessa e non sempre sono stata soddisfatta dai metodi tradizionali e obsoleti, per questo motivo ero alla ricerca di una didattica che fosse all’altezza e soddisfacesse i miei allievi ma non sono riuscita a trovarla. Non mi sono arresa e allora ho cominciato a fare delle ricerche e degli studi proprio sui miei allievi. Purtroppo ero a un punto di stallo fino a quando non ho incontrato Annamaria Cimmino, Counselor e Logopedista, al corso di alta formazione in Vocologia Artistica, che mi ha fatto scoprire il Counseling. Da qui ho avuto l’idea di prendere le abilità presenti nel Counseling e applicarle nella didattica e devo dire che è stato un’intuizione davvero positiva.

Grazie al Teaching with Counseling abbiamo ottenuto risultati sbalorditivi!

Il twc è stato sperimentato per 24 mesi su un gruppo sperimentale e un gruppo di controllo (oltre le sperimentazioni pregresse della durata di 3 anni di tecniche presenti nel twc) nel quale si è osservato che nel gruppo di controllo, con l’uso di una metodologia tradizionale, solo il 70% degli allievi ha raggiunto l’obiettivo prefissato, mentre, nel gruppo sperimentale sottoposto al twc il 98% degli allievi ha raggiunto l’obiettivo prefissato. In 16 mesi di sperimentazione 79 utenti ha utilizzato la didattica twc e il 100% dei feedback rilasciati è stato positivo.

MVM: Scusa la mia ignoranza in materia, ma cos’è il Counseling?

PC: Il Counseling è la relazione d’aiuto tra il cliente e il counselor. Quest’ultimo, tramite empatia, ascolto e accettazione incondizionata, aiuta il cliente a trovare le risposte ai suoi dilemma dentro di sé, perché il cliente è l’unico può conoscersi meglio di chiunque altro. Rogers paragona il counselor allo sherpa, il portatore del bagaglio sulle montagne asiatiche, che non è una guida alpina e quindi non decide il percorso ma semplicemente aiuta a portare il peso del proprio bagaglio.

MVM: In pratica uno Psicologo?

PC: No, il Counselor è una figura professionale diversa dallo Psicologo: il counselor si occupa di gestire il qui ed ora, opera nel benessere e lo sviluppo della personalità, cercando uno stile comunicativo assertivo, mentre lo psicologo cerca le cause del malessere e aiuterà il paziente con terapie psico-comportamentali o diagnosi che il Counselor non può fare. Lo psichiatra invece è un medico e, oltre alla conferma della diagnosi, in alcuni casi, può prescrivere una cura farmacologica. Queste tre figure solitamente collaborano tra di loro.

MVM: Ed è possibile l’applicazione in vari settori?

PC: Certamente. Le abilità presenti nel counseling sono applicabili in molteplici ambiti, come ad esempio il settore lavorativo. In un azienda dove ci sono problematiche relative a conflitti relazionali interni, l’azienda può far ricorso ad un counselor specializzato per risolvere le problematiche dei rapporti intrarelazionali  dei propri dipendenti.

Io personalmente ho applicato le abilità di Counseling nel rapporto con i miei allievi.

MVM: Il tuo futuro?

PC: Spero di riuscire a far conoscere il mio progetto e formare più docenti possibili che trattano gli allievi in primis come esseri umani con dei sentimenti ed emozioni. Per questo da settembre 2017 abbiamo avviato, io e Stefano Marrazzo, la formazione per diventare un docente riconosciuto Teaching with Counseling che si sviluppa in tre livelli propedeutici con esame finale. Inoltre, sono presenti tantissimi corsi e seminari, di uno o più giorni, per approcciarsi al mondo del Counseling.

MVM: non resta che invitare a leggere il libro… Dove è possibile acquistarlo?

PC: È disponibile in qualsiasi libreria, oppure sui maggiori store on-line come Amazon, Kindle, IBS, Feltrinelli e sul nostro sito http://www.teachingwithcounseling.it/ . È disponibile sia su supporto cartaceo che come ebook.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.