il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

FARMACIA DI MURIA: UN CONSIGLIO AL GIORNO I CONSIGLI PER LA SALUTE DENTALE IN GRAVIDANZA

 

Di Alberto Di Muria

PADULA – Aspettare un bambino è sicuramente un momento magico e fondamentale nella vita di una donna. In questo periodo delicato non va assolutamente trascurata la bocca e l’igiene orale. Durante la gravidanza e l’allattamento è infatti dimostrato un netto incremento di problematiche odontostomatologiche. Frequenti sono la comparsa di gengiviti, sanguinamento sia spontaneo che provocato, aumento di sensibilità dentaria e altri fastidi di vario tipo. Questi segni e sintomi non vanno sottovalutati per evitare lo sviluppo di patologie più serie come la parodontite, infezione batterica che colpisce i tessuti di supporto del dente e può portare, se non trattata adeguatamente, ad un marcato riassorbimento osseo e in extremis alla perdita di uno o più elementi dentari.

E’ quindi chiaro come sia veramente importante curare l’igiene orale in gravidanza per prevenire problematiche alle gengive ma anche ai denti, in quanto aumenta in maniera significativa anche il rischio di carie dentaria. Per questo è stato redatto un documento del Ministero della Salute, curato da esperti odontoiatri, che contiene una serie di indicazioni volte a contribuire al miglioramento della salute orale delle donne in gravidanza, a diffondere informazioni accurate ed a garantire l’erogazione di appropriate cure odontoiatriche nelle gestanti. 

Ed ecco i consigli degli esperti per le mamme: spazzolare i denti due volte al giorno con un dentifricio al fluoro e utilizzare il filo o altro ausilio interdentale tutti i giorni; limitare l’assunzione di cibi contenenti zuccheri; scegliere acqua o latte magro come bevanda; evitare le bevande gassate durante la gravidanza; scegliere frutta piuttosto che succhi di frutta; effettuare una visita odontoiatrica e una seduta di igiene orale professionale; infine, in caso di problemi di salute ai denti o alle gengive, recarsi dal proprio odontoiatra dove poter eseguire le terapie necessarie e indicate, anche prima del parto.

Gli esperti ricordano, poi. che durante la gestazione possono verificarsi fenomeni di nausea e di vomito da iperemesi gravidica. In questo casi, si suggerisce una serie di accorgimenti per diminuire il rischio di carie dentali: alimentarsi frequentemente con piccole quantità di cibo nutriente; dopo gli episodi di vomito risciacquare la bocca con acqua con disciolta una piccola quantità di bicarbonato per neutralizzare l’acidità dell’ambiente orale; masticare chewing-gum senza zucchero o contenente xilitolo dopo aver mangiato.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.