il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

RECAPITO POSTE A GIORNI ALTERNI: SAGGESE INCONTRA I DELEGATI DI DEL FANTE SI VA VERSO L’ISTITUZIONE DI UN TAVOLO PERMANENTE

Da segr. sen. Saggese
ROMA – «Un tavolo permanente sul territorio che vede insieme rappresentanti del personale di Poste Italiane e amministrazioni locali per discutere e cercare soluzioni condivise relativamente alle problematiche organizzative e alle difficoltà che dovessero emergere nella gestione del sistema poste». Ad annunciare il risultato dell’incontro tenutosi oggi pomeriggio con i delegati di Matteo Del Fante, Amministratore Delegato di Poste Italiane, a proposito del piano di recapito a giorni alterni degli invii postali, è la senatrice del Pd Angelica Saggese. La quale, dopo aver presentato un’interrogazione al ministro dello Sviluppo Economico, aveva scritto proprio a Del Fante per chiedere un confronto volto a «trovare delle soluzioni» in grado di «evitare ulteriori disagi a cittadini, imprese ed Enti territoriali».
Dopo l’interrogazione presentata da Saggese al ministro Carlo Calenda, molte giunte comunali della provincia di Salerno, in seguito a un incontro presso il Comune di Buccino, hanno adottato una delibera in tema. Avendo il piano di recapito a giorni alterni, dove è stato già avviato, provocato più di qualche disagio, la senatrice ha chiesto e ottenuto un incontro con i delegati di Del Fante. «Insieme al Sindaco di Buccino Nicola Parisi, presente in rappresentanza dei Sindaci del salernitano, al delegato regionale Slc-Cgil Salvatore Cicalese, nonché a quelli provinciali di Slc-Cgil, abbiamo incontrato i delegati di Del Fante, l’avvocato Madeo e l’ingegner Rosini. – spiega Saggese – L’incontro è stato molto positivo: abbiamo ricevuto la loro disponibilità a istituire un tavolo territoriale permanente che vedrà i rappresentanti nazionali di Poste Italiane confrontarsi con sindaci e personale degli sportelli su eventuali disagi vissuti dai cittadini e su eventuali criticità organizzative del servizio postale. Si tratta di una grande apertura – conclude soddisfatta la senatrice del Pd –, tanto più che Poste Italiane ha pure ribadito che tutti gli sportelli esistenti sul territorio resteranno attivi».

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.