il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

DE LUCA SULL’OSPEDALE DI CAVA DE’ TIRRENI: IMPEGNO MANTENUTO

                                   

da Ufficio Stampa

            Stamattina, il Governatore Vincenzo De Luca, presso la Sala Pasolini di Salerno ha illustrato gli interventi che saranno attuati nelle strutture ospedaliere della provincia di Salerno per un importo di 610 milioni di euro.

            Per quanto riguarda l’ospedale Santa Maria Incoronata dell’Olmo di Cava de’ Tirreni, ha ribadito che l’impegno a scongiurarne la chiusura, già prevista dal Decreto 49 dell’Amministrazione Caldoro, è stato mantenuto e che con il nuovo piano ospedaliero regionale l’ospedale cavese è stato rilanciato come punto di riferimento del territorio di Cava de’ Tirreni, della costiera amalfitana, nell’ambito dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Ruggi d’Aragona.

            Ha annunciato che entro aprile prossimo partirà il bando per la progettazione del nuovo ospedale di Salerno, che non avrà alcuna ripercussione sugli altri plessi ospedalieri del Ruggi, compreso quello di Cava de’ Tirreni e sono state destinate risorse per l’edilizia ospedaliera provinciale   Ci saranno risorse significative anche per il Santa Maria dell’Olmo in materia di adeguamento strutturale del plesso, miglioramento dei reparti e di risparmio energetico. 

            “Ringrazio il Presidente De Luca – afferma il Sindaco Vincenzo Servalli – per aver, ancora una volta, ribadito che l’esistenza del nostro ospedale non è in alcun modo messa in discussione, nonostante le cassandre che periodicamente cercano di mettere in dubbio quanto invece sotto gli occhi di tutti. Siamo invece impegnati come Amministrazione comunale a sostenere la Regione e il Presidente De Luca nel risanamento della sanità e passo dopo passo migliorare il Santa Maria Incoronata dell’Olmo”

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.