il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

POLITICHE, CASCIELLO (FI): «DEMAGOGIA E PROMESSE DA CHI HA DISTRUTTO LA SANITÀ»

da Gigi Casciello

«Più che di un nuovo ospedale, Salerno avrebbe bisogno di una struttura ben funzionante e all’avanguardia per fronteggiare le singole emergenze», così Gigi Casciello, candidato alla Camera dei Deputati nel collegio proporzionale di Salerno per le prossime Elezioni Politiche del 4 marzo con Forza Italia, durante la conferenza stampa “Sanità salernitana: tra realtà e favolose rappresentazioni”. «Il Partito Democratico e Vincenzo De Luca stanno facendo demagogia sui problemi della gente. Non si può continuare a fare populismo sulla sanità solamente per provare a conquistare qualche consenso in campagna elettorale. Tra l’altro le promesse arrivano dalle stesse persone che, già in passato, hanno solamente confusione sulla sanità in provincia di Salerno. L’ospedale di Agropoli, ad esempio, è stato chiuso nel 2009 da Zuccatelli. Adesso sostengono di averlo riaperto, ma dire che funziona è solamente un atto delittuoso. E non da meno va restituito alla sua totale efficienza l’ospedale di Roccadaspide che è stato dequalificato, quando invece dovrebbe rappresentare un’eccellenza e un punto di riferimento per un vasto territorio. Piuttosto, questi signori, dovrebbero dirci che fine ha fatto il progetto dell’ospedale del Sele, invece che continuare a fare promesse in campagna elettorale. È evidente che stanno provando ad arrampicarsi sugli specchi, ma questo non basterà per evitare una sconfitta che è ormai scritta».

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.