il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

«ROBERTO DE LUCA NON POTEVA CHE DIMETTERSI LA QUESTIONE È POLITICA PRIMA CHE GIUDIZIARIA SI È DIMOSTRATO SPROVVEDUTO, NON PUÒ FARE L’ASSESSORE A CHE TITOLO PARLA DI APPALTI PER I RIFIUTI IN REGIONE CAMPANIA?»

 

 

 

GIGI CASCIELLO (FORZA ITALIA):

                                    

«Bene le dimissioni di Roberto De Luca, se non solo una formalità visto che le ha rassegnate nelle mani del sindaco di Salerno. Un gesto opportuno, che avevamo sollecitato come nostro stile in maniera garbata, perché ha dimostrato di essere uno sprovveduto accettando d’incontrare un personaggio improbabile, parlando senza alcun titolo di rifiuti e di appalti regionali», così Gigi Casciello, candidato alla Camera dei Deputati nel collegio proporzionale di Salerno per le prossime Elezioni Politiche del 4 marzo con Forza Italia.

«Delle due l’una: se sapeva con chi stava parlando non si sarebbe mai dovuto prestare a quell’incontro, e se non sapeva chi aveva dinanzi a sé la questione non è meno grave, anzi, perché mostra un’ingenuità inaccettabile da chi ricopre la sua carica. Roberto De Luca ha così dimostrato di essere totalmente inadeguato al ruolo di assessore al Bilancio del Comune di Salerno. Per quanto riguarda l’inchiesta – prosegue Gigi Casciello – ribadisco che riguarda la magistratura e non è mia abitudine percorrere in politica la strada gogna giudiziaria. A ognuno il suo. Ma non mi stancherò mai di ripetere: guai a quel popolo che affida il suo destino solo alla gestione degli uomini. Vale per tutti. Io sono così. Piuttosto, torneremo a parlare della gestione rifiuti e dei comportamenti amministrativi e gestionali che riguardano il sito di compostaggio di Salerno. E quelle sono vicende più che mai disadorne», conclude il candidato di Forza Italia.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.