il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Da Don Alfonso a Sant’Agata sui due Golfi in tavola il 6 Aprile la Divina Bellezza, da un’idea di Ernesto Iaccarino e dello scrittore Rodolfo Baldassarri

La redazione

 

Quando si usa l’aggettivo divina accostata al sostantivo bellezza, ciò che si legge è quella lunga lingua di costa che da Sorrento si estende fino alle porte di Salerno, attraversando luoghi incantevoli vissuti nel tempo da Steinbeck come da Prezzolini, dalla Garbo come da Rossellini.

E La Divina Bellezza, un sogno lungo un istante eterno… è l’evento che il 6 Aprile andrà in scena a Sant’Agata sui due Golfi di Massa Lubrense da Don Alfonso 1890 Boutique Hotel. Ideato da Ernesto Iaccarino, presidente europeo dei Jeunes Restaurateurs d’Europe, ed erede della tradizione gastronomica del mitico Don Alfonso, e dallo scrittore Rodolfo Baldassarri, origini laziali e cittadinanza austriaca, la Divina Bellezza sposa sapientemente un Convivio sulla Dieta Mediterranea con la presentazione del romanzo Come le onde, opera conclusiva di una trilogia firmata dallo stesso Baldassarri.

Inizio alle ore 19.00, sotto l’attenta regia proprio del capostipite Alfonso Iaccarino, coadiuvato dalla dolcissima moglie Livia e, maestro di cerimonia e Grand Sommelier, il figlio Mario; la conduzione di Alfonso Bottone, direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, con il patrocinio del Comune di Massa Lubrense, e progetto grafico di Valentina Scannapieco, illustratrice del mensile di food Gambero Rosso.

Attori principali della serata i vini pluripremiati della Cantina irpina Terredora di Paolo; il Pastificio dei Campi, vera Pasta di Gragnano IGP; il My Kitz Lifestyle Magazine di Kitzbühel, la perla del Tirolo.

Ospiti d’onore, oltre il primo cittadino di Massa Lubrense Lorenzo Balducelli; il proprietario del Pastificio dei Campi Giuseppe Di Martino e Margherita Foglia, brand manager della stessa azienda; Daniela Mastroberardino, proprietaria delle Cantine vinicole Terredora; il direttore del Kitz Lifestyle Magazin Iris Dahan e la giornalista Anita Wilding; la giornalista Federica Prisco; il direttore di Bolgheri News Divina Vitale; il giornalista di Positanonews Lucio Esposito; l’imprenditore Pasquale Falciano; e Nicola Pansa della premiata Pasticceria omonima di Amalfi.

Una serata divina in uno dei templi della Grande Cucina Italiana, sulla cui tavola non mancheranno di certo l’olio extravergine, la pasta di semola di grano duro, i limoni, il pomodoro e tutte quelle preparazioni strettamente legate al territorio tra le due Coste, quella Sorrentina e quella Amalfitana, a cui Alfonso Iaccarino è legato in maniera morbosa: veri e propri monumenti gastronomici che esistono grazie all’esperienza di artigiani locali, le cui conoscenze vanno assolutamente preservate.

Maggiori informazioni sul sito www.incostieraamalfitana.it

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.