il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Report premio Bando Consulta regionale con le scuole

da Maria Rosaria Meo

Il  Liceo musicale “ A. Galizia” di Nocera Inferiore , ha vinto la III Edizione del bando con le Scuole secondarie di II grado, indetto dalla Consulta regionale femminile ,dal tema   : Le rose di Ravensbruck “ Le persecuzioni delle donne nei lager  nazisti, durante la Shoah”, idea progettuale della Cons., docente di Storia, Laura Capobianco. In premio gli studenti  del Galizia, accompagnati  dalle docenti prof.Lidia Bitetti e Cristina  Petrosino e dalle Consigliere della Consulta Maria Rosaria Meo ed Imma Guariniello, sono stati in visita a  Berlino. Toccante la visita al campo di concentramento di Ravensbruck, impressa nella  foto che  ritrae la Presidente del Consiglio della Regione Campania Rosa D’Amelio nel mentre  depone  un fascio di rose sul muro “ Italien” in memoria delle vittime italiane, in memoria di tante donne deportate ,che   hanno vissuto gli orrori della Shoah. E’ stato possibile assistere ad un  concerto della Philharmonie Berlinese, visitare una importante Accademia strumentale, con grande emozione e gioia dei giovani allievi, che si preparano ad un futuro di musicisti. Con grande soddisfazione la Dirigente scolastica dott.ssa M.Giuseppa Vigorito  informa  che   Il Liceo Musicale “A- Galizia” di Nocera Inferiore ha gia’  vinto numerosi  ed importanti premi , masterclass,concorsi, grazie alla professionalita’ dei Docenti, dei Maestri strumentali, all’impegno degli studenti e delle loro famiglie. E’ stato un viaggio che restera’ impresso nella memoria  ed  un monito rivolto ai giovani studenti : abbiate sempre a  cura i valori della liberta’ , della Pace, della democrazia  .” Sono davvero  entusiasta,  afferma la Cons. di Salerno e prov., Maria Rosaria Meo , che  il bando sia stato vinto da una Scuola  di periferia  e  di eccellenza, di gloriose tradizioni del territorio dell’Agro Nocerino Sarnese. Complimenti alla Dirigente dott.ssa Vigorito per mantere in  alto i valori dello studio,della passione, dei talenti,  grazie  a tutti i docenti che hanno seguito il progetto De Nardo, Montella, Barbarulo, Saturno, Balestrazzi ,grazie agli allievi del Liceo  musicale e coreutico “A.Galizia” di Nocera Inferiore  , che ben conoscono il sacrificio e l’impegno per avere ottimi risultati.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.