il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Avvio delle attività del progetto Tanagro Opportunità Giovane

La redazione

TEGGIANO – La presentazione del progetto “Tanagro Opportunità Giovane”, finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del programma Benessere Giovani – Organizziamoci, si  terrà sabato 26 maggio  alle ore 11:00 presso il Complesso Monumentale SS Pietà di Teggiano.

Il progetto, a titolarità del Comune di Auletta ed in partenariato con il Comune di Teggiano, vede il coinvolgimento dei seguenti  partner: l’Associazione Giovanile Lo Stare Insieme, l’Associazione di Promozione Sociale Avalon, il Consorzio Imprese Diano (CONSID), la Demo Active di De Paola Massimiliano, la Fondazione MIdA e la QS & Partners di V. Quagliano & C. SNC.

L’iniziativa progettuale si inserisce nell’intento programmatico delle Amministrazioni di Auletta e di Teggiano per proseguire nell’opera di recupero e valorizzazione ambientale, turistica e culturale delle aree interne del Tanagro e del Vallo di Diano, affidandosi anche alla creatività dei giovani coinvolti nella creazione di  servizi e prodotti innovativi per il contesto territoriale.

Creare, pertanto, un “ponte” a sostegno della  cooperazione  tra le due aree territoriali attraverso l’allestimento di  laboratori in grado di coinvolgere i giovani Under 35 nella vita economica, sociale e politica dei comprensori  e di sostenere il loro inserimento lavorativo in aziende profit e no profit. Il progetto “Tanagro Opportunità Giovane” è rivolto alla fascia giovanile under 35 e prevede l’organizzazione di  spazi ed attività laboratoriali riconducibili alle seguenti tipologie: a) Laboratori di sostegno e accompagnamento alla creazione d’impresa e al lavoro autonomo, b) Laboratori educativi e culturali, c) Laboratori esperienziali.

L’iniziativa congiunta definita dai Sindaci di Auletta Pietro Pessolano e di Teggiano Michele Di Candia vuole dare ai giovani del Vallo di Diano e del Tanagro un orientamento innovativo per conseguire risultati concreti  in materia di cooperazione tra Istituzioni locali su tematiche inerenti alle politiche giovanili, sociali, del lavoro e dello spopolamento delle aree interne.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.