il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Alla scoperta del Monte Cervati con l’Associazione Monte Pruno Giovani

 

La redazione

PIAGGINE – Nell’ambito delle iniziative dell’Associazione Monte Pruno Giovani a supporto della valorizzazione del territorio si aggiunge un altro tassello alle tappe promosse dal sodalizio di giovani della Banca Monte Pruno.

Dopo la Certosa S.Lorenzo con la mostra d’arte del pittore Luigi Guerricchio, in collaborazione con l’Associazione Faq-Totum, il paese di Roscigno con la IX edizione della “Festa dell’asparago selvatico” organizzata dalle Associazioni locali e dal Comune, che ha consentito di promuovere luoghi e gastronomia locale, è la volta del Monte Cervati, collegandolo ad alcune prestigiose eccellenze locali.

 

Alla scoperta del Monte Cervati, la vetta più alta presente totalmente nel territorio della Campania, sarà la terza tappa del percorso di valorizzazione territoriale che l’Associazione Monte Pruno Giovani intende promuovere, durante i prossimi giorni, a favore dei propri associati.

Domenica 17 giugno p.v., infatti, è in programma una giornata all’insegna della montagna, con un’escursione verso i 1.899 metri sul livello del mare sul Monte Cervati.

Diverse le attività previste, a partire dalla domenica mattina, alle ore 9:00, in Piazza Vittorio Veneto a Piaggine, dove è previsto il ritrovo e la colazione con tutti i partecipanti.

Occorre ricordare come, grazie al supporto della Banca Monte Pruno, sarà attivato un servizio bus di andata e ritorno dal Vallo di Diano per Piaggine.

Alle ore 9:30 i partecipanti saranno accompagnati, con mezzi adatti, alla volta del Monte Cervati attraverso la strada che conduce al Rifugio Cervati – Casa Rosalia, con la possibilità di effettuare anche parte del percorso a piedi. Giunti al Rifugio, si potrà raggiungere la vetta del Monte Cervati e visitare un luogo incontaminato a circa due mila metri di altitudine, con possibilità di vedere anche la Grotta della Madonna delle Neve. Intorno alle ore 13:30 pranzo a cura della chef Carmela dell’Osteria “La Piazzetta” di Valle dell’Angelo, ristorante insignito di numerosi riconoscimenti.

Dopo il pomeriggio trascorso tra il verde e le faggete del Cervati, alle ore 19:30, è prevista una visita presso lo store di Piaggine della Pasticceria Agricola di Pietro Macellaro, noto pasticcere italiano che, tra l’altro, ha ricevuto le tre torte del Gambero Rosso per il 2014, 2015 e 2016.

Al termine della degustazione è previsto il rientro.

La quota di partecipazione è di 25 euro.

Per info e prenotazioni entro e non oltre le ore 12:00 di lunedì 11 giugno: giovani@bccmontepruno.it

Per coloro che volessero anche pernottare e cenare il sabato sera sono previste le seguenti opzioni, che andranno prenotate personalmente e sono escluse dalla quota di partecipazione:

  • Agriturismo “Le Grazie” a Piaggine (tel. 0974-940902) – cena e pernottamento;
  • Ristorante “Alle Sorgenti del Calore” a Piaggine (tel. 0974-942003) – cena e pernottamento;
  • Ristorante “L’Uorto” a Valle dell’Angelo (tel. 328-6589441) – cena.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.