il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Il Fondo Ambiente Italiano promuove I LUOGHI DEL CUORE CANDIDATO ANCHE IL CASTELLO DI MERCATO SAN SEVERINO SALERNO

da Clementina Leone

Si usano gli specchi per guardarsi il viso, e si usa l’arte per guardarsi l’anima. (George Bernard Shaw scrittore, drammaturgo, linguista e critico musicale irlandese, nel 1925 vinse il Premio Nobel per la letteratura). Ebbene si attraverso l’arte riusciamo a leggere tra le righe del nostro animo, e a dare il giusto valore alle bellezze artistiche che ci circondano come nel caso del   castello medievale di Mercato S. Severino in provincia di Salerno,  composto da un primo nucleo di fondazione longobarda, un secondo normanno ed un terzo svevo – angioino – aragonese . Il castello che  è stato sede, e strumento, della più importante famiglia del Regno, i Sanseverino , dopo gli Aragona , fu abbandonato a causa della partecipazione dell’ultimo Sanseverino alla congiura dei Baroni contro Ferrante. Recenti scavi condotti dal Centro per Archeologia medievale dell’Università degli Studi di Salerno hanno rivelato una stratigrafia complessa che ha messo in luce resti di officine metallurgiche, sistemi per l’uso di macchine da difesa, come catapulte e mangani, e materiali d’uso quotidiano, come ceramiche, monete, ecc., che saranno sicuramente usati  sia per la creazione di un museo che per i  laboratori di ricerca scientifica. Ma non finisce qui, infatti,  per valorizzare fortemente ancor di più il castello, è stato costituito il COMITATO DEL CUORE, con il referente Angelo Coda, composto dai rappresentanti delle associazioni Troisio de Rota , Raccontando…ci (che in questi giorni sta esponendo una mostra fotografica nel palazzo Vanvitelliano), Associazione il Cantastorie, la Pro loco di Mercato San Severino e il comitato Ambiente Futuro,  per organizzare e seguire la candidatura del castello al progetto FAI –I LUOGHI DEL CUORE. Per questo, non solo, sono già iniziate le attività per registrare il comitato al sito del fai, ma già   da sabato 16 giugno 2018 per tutti i sabati del mese, ci sarà anche un gazebo innanzi all’ufficio postale per raccogliere le firme e sollecitare le persone a votare con il proprio cellulare … Il Sindaco Antonio Somma, l’assessore Enza Cavaliere persona straordinaria che è riuscita a fare dell’arte la sua maestra di vita,  attraverso queste importanti iniziative, stanno ridando alla città di Mercato San Severino il lustro che merita , per questo dobbiamo continuare a sostenere tutti questi bellissimi progetti perché solo insieme si può.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.