il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

LINGUINE CON I POLIPETTI AL PROFUMO DI CANNELLA

da Giovanna Santucci e Alfredo Di Domenico

I purpetielli (ossia i polipetti o moscardini), si trovano in prevalenza nel basso adriatico.

I polipetti contengono una buona quantità di sali minerali, ferro,calcio e potassio pertanto sono facilmente digeribili.

Con i polipetti è possibile preparare numerosi piatti: il più conosciuto in Campania e’il “purpetiello affogato” una vera delizia!!

Nel piatto che oggi presentiamo, i polipetti saranno accompagnati da un delicato profumo di cannella .

Ingredienti (per 2 persone):

220 gr. linguine

3 purpetielli (polipetti-moscardini)

1 piccolo cipollotto

½ bicchiere di vino rosso

6 pomodorini

½ peperoncino

1 pizzico di cannella

Prezzemolo

Olio evo

Sale

Procedimento:

Mettiamo a bollire l’acqua per cuocere la pasta.

Nel mentre in una padella piuttosto larga versiamo un filo di olio ed un cipollotto tagliato finemente; lasciamo soffriggere per un po’ e sfumiamo con mezzo bicchiere di vino rosso.

Aggiungiamo e facciamo cuocere i polipetti, precedentemente tagliati a pezzetti, assieme ai pomodorini ed al peperoncino, aggiustiamo di sale e …, appena pronti, spolveriamo con un pizzico di cannella per esaltare il gusto del piatto!

Una volta cotte le linguine, scoliamole e versiamole in padella con il soffritto ed i polipetti preparati.

Quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, spegniamo la fiamma ed impiattiamo.

Tocco finale: su ogni piatto spolveriamo del prezzemolo tritato ed aggiungiamo un filo d’olio a crudo.

Il piatto è servito!!

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.