il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

IMMIGRAZIONE E SICUREZZA NELLA PIANA DEL SELE. IANNONE (FdI): “IL MINISTRO SALVINI POTENZI I PRESIDI DELLE FORZE DELL’ORDINE PER CONTROLLARE UN TERRITORIO INVASO DAGLI IMMIGRATI”

IANNONE (FdI)
Il Senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, ha dichiarato: “ho rivolto al Ministro dell’Interno un’interrogazione parlamentare per chiedere cosa il Governo intende fare per garantire sicurezza alla Piana del Sele. Un’area della provincia di Salerno funestata dalla massiccia presenza di extracomunitari che imperversano e si rendono protagonisti di reati che fanno avvertire un forte senso di insicurezza ai Cittadini. Negli ultimi giorni si sono resi necessari diversi interventi delle Forze dell’Ordine sul territorio per reprimere condotte criminose sempre ad opera di immigrati che vivono nell’illegalità più completa. La Piana del Sele è storicamente afflitta dalla presenza di extracomunitari ma si sta superando ogni limite con fatti di cronaca che non si contano più. Il Governo passi dalle parole ai fatti dotando i presidi di legalità del territorio di uomini e mezzi che possano garantire la sicurezza delle laboriose popolazioni della Piana e riaffermare la presenza dello Stato”.

Segue testo dell’interrogazione

IANNONE – AL MINISTRO DELL’INTERNO

Interrogazione a risposta scritta

- Premesso che:

in data 17 Ottobre 2018 i carabinieri della stazione di Santa Cecilia, coordinati dalla compagnia di Eboli (SA) agli ordini del capitano Geminale, hanno arrestato un marocchino di 37 anni trovato in possesso di circa 2 kg di hashish;

l’extracomunitario, finito ai domiciliari in attesa di convalida dell’arresto, è stato intercettato dai Carabinieri tra Capaccio ed Eboli;

La notte tra il 16 Ottobre 2018 e il 17 Ottobre 2018, invece, è stata una notte di paura a Matinella di Albanella (SA) dove un uomo di nazionalità marocchina, probabilmente in stato di ebbrezza ha devastato un bar del posto e aggredito i passanti con lanci di bottiglie sedie e cassonetti;

a cercare di riportare la calma una guardia giurata in servizio di pattugliamento ed un carabiniere in borghese, anche loro sono stati aggrediti dalla furia dell’uomo non nuovo ad atteggiamenti simili;

la guardia giurata ha riportato una ferita alla testa, mentre il carabiniere una lieve contusione;

sul posto si è reso necessario l’intervento di una pattuglia dei carabinieri di Capaccio ed una di Matinella che hanno arrestato il marocchino.

- Chiede:

se il Governo è a conoscenza di fatti di cronaca come questi che si consumano con quotidiana frequenza in quest’area della provincia di Salerno, la Piana del Sele, che è ormai storicamente un territorio funestato dall’immigrazione clandestina;

se il Governo intende porre un’attenzione particolare affinché, per questo territorio, vengano rafforzati dotazioni e mezzi dei presidi di legalità delle Forze dell’Ordine.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.