il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

LA BIBLIOTECA SONO IO … IL LIBRO UN TESORO DA CUSTODIRE SU ITALIA DUE

Clementina Leone

Giovedì 18 ottobre 2018, nell’aula consiliare del Comune di Mercato San
Severino, é stato presentato il progetto della dr.ssa Clementina Leone
istruttore amministrativo in servizio presso la Biblioteca comunale
Michele Prisco ad Acigliano intitolato: la Biblioteca sono io …. il
libro un tesoro da custodire, che é stato ripreso anche dal canale
televisivo Italia2 tv. All’evento hanno preso parte, il presidente della
Bimed Andrea Iovino, gli alunni delle classi quinte del I° e II° Circolo
Didattico Didattico di Mercato San Severino e i ragazzi di terza O della
scuola Secondaria di I° grado San Tomasso, accompagnati dalle Dirigenti
scolastiche dr.ssa Anna Buonoconto, dalla prof. Maria Picarella in
rappresentanza della dirigente del I° Circolo, e dalla Dirigente della
scuola Secondaria di I grado San Tommaso dr.ssa Renata Florimonte .
Tutte le classi grazie a Skype, e grazie alla traduzione simultanea
della dr.ssa Clementina Leone, hanno potuto interagire con gli alunni
“de la 3˚ de la eso del ”Instituto de Educaciòn Secundaria Miquel Peris
i Segarra” de Castellòn De La Plana (Spagna), directo da la doctora
“Laura Buonamisis” con la profesora de lengua castellana Concha Bignè, y
la profesora Maria Jose Martinez Gimeno” .
Avvicinare i giovani alla cultura, in particolare i giovani che vivono
nel Sud del nostro Paese che spesso si sentono emarginati e “periferici”
rispetto alle tante iniziative che animano il resto dell’Italia, é
sempre stato l’ obbiettivo principale del progetto in oggetto, che é
stato anche inserito su libriamoci e sul sito web di Rai Scuola. Il
sindaco Antonio Somma e l’assessore alle politiche culturali Vincenza
Cavaliere da sempre amanti della cultura in tutte le sue forme , che
oltre alla ” biblioteca sono io …il libro un tesoro da custodire”
hanno organizzato e stanno continuando a dar vita a tantissime altre
attivitá ed eventi culturali , hanno subito creduto in questo progetto,
perché permetterá ai bambini ed ai ragazzi , grazie al grandissimo
patrimonio librario custodito all’interno della biblioteca del comune di
Mercato San Severino, di poter scoprire anche tantissime cose inerenti
alla storia della città di Mercato San Severino. Inoltre,
grazie all’utilizzo di nuove modalità di apprendimento proposte dal
progetto la “Biblioteca sono io”, incentrato sulla lettura e la
scrittura creativa, i ragazzi si avvicineranno al libro in modo
originale: letture ad alta voce, drammatizzazioni, incontri con autori
ed editori ma, soprattutto, lo stimolo a stabilire un contatto
sensoriale con i volumi nella convinzione che questo rappresenti un
primo e importante passo verso la sua fruizione.
Diluito nel corso dell’anno, il progetto – inserito nell’iniziativa a
carattere nazionale “Libiramoci” – si attua in cinque fasi:
Il 22 ottobre (settimana del libro): incontri didattici in biblioteca
con scelta, lettura ed analisi di alcuni libri attraverso giochi di
scrittura creativa ai quali prenderanno parte autori e giornalisti
locali
Il 2 dicembre (Il Natale in Italia e nel mondo): la letteratura e il
Natale, riti e tradizioni.
Il 3 gennaio (la Shoah per non dimenticare e per capire che: “ferendo
gli altri è come ferire noi stessi”): laboratori e lavori di gruppo per
approfondire e stimolare la sensibilità dei ragazzi.
Il 4 aprile (L’importanza della legalità): per riscoprire il valore
delle leggi e delle regole di convivenza civile con la realizzazione
finale di Pensieri di carta e Alfabeto della legalità
Il 5 maggio (Il Piccolo principe): la proposta di un viaggio nel
fortunato racconto di Antoine de Saint-Exupéry attraverso l’analisi del
testo, la scelta e la rielaborazione di brani, l’utilizzo di tecniche
espressive verbali e non verbali.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.