il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Dissesto idrogeologico, Fasano (FI): «Subito un piano per la messa in sicurezza»

 

da Filipo Notari

«Non è più possibile procrastinare l’attuazione di un piano per la messa in sicurezza del territorio. La Regione Campania utilizzi i fondi europei che ha a disposizione per fronteggiare l’emergenza idrogeologica». A dirlo è il deputato di Forza Italia e coordinatore provinciale di Salerno, Enzo Fasano che, nel raccogliere il grido d’allarme lanciato dal presidente di FederCepi Costruzioni, Antonio Lombardi, chiede interventi celeri per prevenire frane e dissesti in Campania e nel resto del Paese. «L’ultimo report stilato dall’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale – prosegue Fasano – attesta che il 60,2% del territorio regionale è a rischio frana. Un problema che interessa 302.783 residenti e che, sempre secondo l’Ispra, vede le provincia di Salerno ed Avellino tra quelle più a rischio. È necessario che si corra subito ai ripari, utilizzando le risorse comunitarie per far partire i cantieri e realizzare le opere in grado di mettere in sicurezza la nostra gente. Anche alla luce di quanto accaduto in questi giorni, il tempo dei rinvii e delle attese è finito. Mi attiverò per segnalare questa problematica ai Ministri competenti, per prevenire rischi che sono presenti in Campania e per monitorare gli step dei fondi europei non utilizzati. È evidente che con la penuria di risorse, una delle poche possibilità per mettere in sicurezza il nostro Paese è quella di un utilizzo corretto e celere dei fondi europei», conclude il parlamentare Enzo Fasano.

enzo fasano.JPG (199 Kb)

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.