il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

DE MARCO: sculture per Totò e Teresa di Calcutta

La redazione

ROMA – Dalla capitale arriva una bella notizia. L’ineffabile e iperattivo dr. Alberto De Marco (storico ricercatore sulla figura e l’opera di Totò – al secolo il Principe De Curtis),

In tempi brevi, Alberto De Marco, ha intenzione di fare realizzare una scultura in bronzo che rappresenterà “A Livella“; la scultura bronzea si articolerà in due momenti precisi e distinti. Da una parte Totò che fa lo spazzino, dall’altra il marchese con l’immagine di un nobile e sullo sfondo il narratore con il viso di una persona molto amata dal pubblico.

Con un semplice clic, ovvero schiacciando un pulsante dalle tre sculture si potrà ascoltare la poesia A Livella a tre voci : quella di Totò che fa lo spazzino; quella di Arnaldo Ninchi che fa il marchese (voce opportunamente registrata prima della sua morte) e “dulcis in fundo” quella del narratore, del quale prossimamente si provvederà a registrare la voce, che sarà la grande sorpresa…

Tra i disegni relativi ai progetti per la realizzazione dell’opera, è stato scelto tra grandi artisti, quello  che maggiormente ha colpito l’immaginazione del coriaceo Alberto de Marco, progetti che saranno ultimati nel giro di pochissimo tempo, per poi passare alla fase esecutiva dell’opera.

Ma Alberto De Marco non si ferma ed ha già in mente un ambizioso progetto dedicato al fondo di solidarietà in onore di S. Madre Teresa di Calcutta, che molto verosimilmente sarà realizzato con l’aiuto della Divina Provvidenza; e per questo l’eclettico De Marco è disposto anche a rinunciare alle cose che gli soro più care.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.