il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

RISOTTO MELANZANE E ZAFFERANO

La melanzana ortaggio estivo per eccellenza e specialmente in alcune regioni meridionali, come la Campania e la Calabria, viene utilizzata per ogni sorta di preparazione, forte di una tradizione culinaria di lunga data.

Le varietà lunghe e affusolate sono quelle con la polpa dal gusto più intenso e vagamente piccante, perfette per i saporiti piatti del Sud.

Le più rinomate sono la Violetta lunga di Napoli, e la Violetta lunga palermitana, di dimensioni maggiori e colore violetto scuro.

Ingredienti:

Brodo vegetale:

1 Carota

1patata 1 Cipolla

1Pomodoro

1 Sedano320 Sale q.b.

gr. Riso Carnaroli

3 Melanzane

1 scalogno

Grana grattugiato q.b

3 dl spumante brut

0,80 gr zafferano

40 gr burro

Olio di arachidi

Consiglio : Procedere ad una frittura lenta e moderata senza superare i 145°

Procedimento:

Innanzitutto mettere a preparare un brodo vegetale con una carota, una patata, una cipolla, un pomodoro ed una costa di sedano ed il sale q.b.

Ora prendere le melanzane, tagliare la buccia a forma di tante sottili listarelle serviranno per guarnire il piatto. Il resto delle melanzane tagliarle a cubetti per poi sminuzzarle.

Versare in una padella larga , abbondante olio di arachide, immergere le melanzane e friggerle.

Una volta dorate farle asciugare su carta assorbente da cucina

A parte sfrigolare le fette le bucce di melanzane e tenerle da parte.

In un tegame largo mettere la metà del burro ed uno scalogno affettato far soffrigge e poi versare il riso farlo tostare per circa 3 minuti mescolando continuamente.

Sfumare con lo spumante!

Aggiungere due mestoli di brodo (preparato precedentemente e tenuto caldo) . Man mano che il brodo si consuma aggiungere dell’altro fino a cottura ultimata.

Spegnere il fuoco, aggiungere al riso preparato lo zafferano precedentemente sciolto in un po’ di brodo, adesso uniamo l’altra metà di burro ed una generosa manciata di grana ed iniziare a mantecare.

Impiattare il risotto e guarnire con le bucce di melanzane fritte.

Il piatto è servito!!

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.