il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

CLUB SASSANESE/ USA: “congratulation and our best wishes to the honorees “ per i coniugi Luciano Loguercio e Pina Biancamano

 

Aldo Bianchini

NEW YORK (USA 30.06.19) – Quando si dice che l’America, sull’onda di radici mai dimenticate, sa apprezzare le virtù e le buone pratiche di noi stanziali cittadini della penisola italiana, è come dire che le virtù e le buone pratiche vengono apprezzate molto di più fuori che dentro i propri confini.

E’ il caso dei coniugi Loguercio – Biancamano (Luciano e Pina) che vivono ed operano alacremente e fattivamente nel paese di origine che manco a dirlo si chiama Sassano ed è situato nel bel mezzo del verdeggiante Vallo di Diano in provincia di Salerno.

Fortuna ha voluto che nella contea di Westbury dello stato di New York esiste da tempo un “Club Sassanese USA” che raccoglie e tiene vive tutte le tradizioni della madre patria per decretare annualmente “la donna e l’uomo dell’anno” (e da quest’anno anche la “coppia dell’anno”) che più di tutti si sono prodigati in favore della sopravvivenza del Club (presieduto dalla tenace e risoluta Elena Loguercio che vive e lavora negli USA da moltissimo tempo) e la conservazione di tutti quelle tradizioni che fanno ritornare alla mente le radici mai dimenticate. Il Club vanta anche la pubblicazione di una rivista in carta patinata, diretta dalla stessa presidente Loguercio, che raccoglie la pubblicità da tutti gli imprenditori e i commercianti sassanesi (ma anche del Vallo) operanti nella Contea, finalizzando il tutto alla celebrazione di una festa annuale nel corso della quale vengono conferite le onorificenze alla donna e all’uomo dell’anno ma anche alle coppie di coniugi che si sono distinti in maniera particolare con azioni meritorie verso il prossimo.

Quest’anno, per la prima volta, è stato istituito e attribuito ad una coppia, nella vita e nel lavoro da 35 anni, che ha segnatamente operato anche in favore della comunità e del prossimo in genere con azioni davvero meritorie come quella svolta tenacemente e da molti anni nell’ambito  dei viaggi della speranza, organizzati dall’Unitalsi, per gli ammalati verso il santuario della Madonna di Lourdes; ma anche come soci della Misericordia e del Gruppo Fratres Vallo di Diano operante nell’attività di primo soccorso e raccolta e donazione di sangue ed organi nella reciproca veste di donatori attivi. Impegnati anche nella locale ProLoco, nell’Unicef, nei Medici senza Frontiere, nel Telethon, nella Race For The Cure; e titolari di abilitazione da parte di American Heart Association.

Come già detto si tratta dei coniugi Loguercio-Biancamano che da ragazzini si sono conosciuti sui banchi delle scuole elementari e mai più lasciati.

La loro conoscenza, la loro vita di coppia viene così raccontata sulle pagine della prestigiosa rivista “Club Sassanese USA”:

  • Sposati dal 1984, due figli, Fabiola (34 anni) analista finanziario ed Antonio (31 anni) ingegnere biomedico; dallo scorso aprile nonni della piccola Elisa, la gioia più grande arrivata a completamento della famiglia. Si sono conosciuti sui banchi della scuola elementare quando una ragazzina di origine sassanese, venuta dall’America, è stata affiancata ai più bravi della classe per apprendere la lingua italiana; tra questi vi era Lui anche per la convivenza nello stesso comune nella località Silla. Hanno inculcato i valori sociali anche ai figli, i quali in età prescolare hanno devoluto i loro risparmi a beneficio dei bambini afflitti dalla guerra. Ciò è valso loro la pubblicazione di un articolo su Famiglia Cristiana. Hanno seguito percorsi scolastici diversi ma sono sempre stati in contatto. Attivisti nelle campagne di reclutamento dei donatori di sangue e nelle manifestazioni di sensibilizzazione volte all’abbattimento delle barriere culturali esistenti nei piccoli centri, come gesto di solidarietà e generosità, atto volontario, anonimo, periodico, gratuito e soprattutto responsabile. E’ un piccolo gesto che rende grandi … entrambi collaborano nelle attività parrocchiali, seguendo periodicamente corsi di formazione ed aggiornamento diocesano. Tra gli ltri hanno partecipato al pellegrinaggio diocesano in terra Santa nel 2004”.

Queste le principali motivazioni che hanno indotto la presidente del Club Sassanese USA mrs. Elena Loguercio ad assegnare il riconoscimento di “coppia dell’anno” (Prima Edizione) a:

PINA, commercialista, 60 anni, nata a Glen Cove da emigranti italiani appartenenti a longeve e conosciute famiglie sassanesi (Biancamano e Russo);

LUCIANO, impiegato, 60 anni, origini cilentane legate alle famiglie storiche nobiliari dei Gaetani e dei Loguercio.

La cerimonia di premiazione si è svolta il 30 giungo scorso in occasione della Festa di San Giovanni (che lì si svolge ogni anno, appunto il 30 di giugno) nell’incantevole scenario di una struttura alberghiera sita nella Old Country Rd – Westbury di New York alla presenza di centinaia di italo-americani per la maggioranza con profonde radici sassanesi e valdianesi. Il premio è stato conferito ai coniugi Loguercio-Biancamano anche nell’ambito delle attività promosse e svolte dalla “Federazione delle Associazioni della Campania USA” di Brooklyn a New York.

Naturalmente con l’occasione, ma non solo, sono stati anche premiati la donna e l’uomo dell’anno: Mrs. Michelina Riccio e Mr. Domenico Petrizzo le cui rispettive foto con annessi messaggi di ringraziamento hanno trovato ottima location nella rivista di cui innanzi.

Da questo giornale online non ci resta che fare i nostri più sentiti e sinceri auguri a Luciano Loguercio, Pina Biancamano, Michelina Riccio e Domenico Petrizzo.

Naturalmente tutto il merito, è palese, va alla straordinaria capacità organizzativa e celebrativa della presidente del Club Mrs. Elena Loguercio.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.