il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

SAN SEVERINO LUCANO (PZ) 15° GIORNATA A.M.A.C.I. MOSTRA INTERNAZIONALE DI SCULTURA CERAMICA PER MATERA CAPITALE DELLA CULTURA EUROPEA 2019

 

di Michele D’Alessio

SAN SEVERINO LUCANO – Una giornata da ricordare. Come ogni anno torna l’appuntamento dedicato all’arte contemporanea, da nord a sud, isole comprese. Una festa della cultura organizzata da AMACI. (Associazione Musei Arte Contemporanea Italiani). In occasione della 15^ edizione della Giornata del Contemporaneo promossa da A.M.A.C.I., sabato 12 ottobre nell’ imponente PalaFrido di Mezzana Frida di San Severino Lucano ubicato nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, versante Lucano, in occasione dello straordinario evento che vede nell’anno in corso Matera Capitale della Cultura Europea, è stata inaugurata “Keramos in progress”, l’esposizione di opere d’arte in ceramica, di scultori ceramisti italiani e stranieri, per Matera 2019.

Tra i presenti all’inaugurazione, il sindaco di San Severino Lucano, Francesco Fiore, il presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019, Salvatore Adduce, il direttore della divisione servizi della Galleria degli Uffizi di Firenze, Claudio Di Benedetto; Francesco Canestrini e Francesco Tarlano della  Soprintendenza Archeologia – Belle Arti e paesaggio della Basilicata, il direttore Generale APT Basilicata, Mariano Schiavone, il direttore artistico dell’evento, Francesco Dattoli e, ovviamente, l’artista ideatore dell’esposizione, Dino Vincenzo Patroni, pittore, scultore e  ceramista italiano.

L’evento al PALAFRIDO, si ritiene coerente con il tema del Dossier Matera 2019, perchè attraverso le Opere di Arte Contemporanea sul nostro territorio – pitture murali, sculture , ceramica e terracotta – si illustra l’identità di San Severino Lucano e dell’antica Lucania, attraverso il recupero ‘visivo’ della storia, delle tradizioni, della religiosità, delle leggende, della cultura popolare, ambientale e storica, momento essenziale di impatto verso un turismo dell’arte.

“ … E’ per noi motivo di grande orgoglio avere qui a San Severino Lucano una mostra di ceramica di artisti nazionali e internazionali, artisti che oltre a dare lustro al nostro Museo mettono la prima pietra per l’istituzione del Museo del contemporaneo, artisti che hanno aderito all’iniziativa, portato le loro opere prima per l’esposizione e poi donate proprio per la realizzazione di una mostra permanente… L’arte ceramica ha avuto un ruolo importante nella nostra tradizione culturale, ha lasciato un segno originale e indelebile nella nostra identità e memoria collettiva, che oggi vogliamo rivalutare e rivitalizzare grazie a “Keramos in progress”, ha affermato il  sindaco di San Severino Lucano, Francesco Fiore

“ ..tutte le opere esposte dai scultori ceramisti italiani e stranieri – ha dichiarato Dino Vincenzo Patronisono nate dalle menti ma realizzate con l’anima…”

La mostra al museo PalaFrido rimarrà aperta fino prossimo 31 dicembre

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.