il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Alma Salerno domani in casa dell’Or.Sa Viggiano Il dg Peluso: «Serve una prestazione che vada anche al di sopra delle nostre possibilità»

 

Da Marta Naddei

 

dr. Antonio Peluso - direttore generale Alma Salerno

SALERNO – Sarà il PalaVejanum di Viggiano a ospitare, domani, la sfida tra i padroni di casa dell’Or.Sa e l’Alma Salerno. I granata, dopo le prime cinque giornate, sono ancora a quota zero punti: una classifica complessa ma non ancora compromessa, quella della società salernitana, che cercherà la prima gioia stagionale in terra lucana. Il fischio d’inizio è previsto alle ore 16.

 

L’Alma è ancora alle prese con qualche infortunio, primo tra tutti quello di Genny Canneva al quale in settimana si è aggiunto quello occorso ad Alin Gheorghisor.

 

Auspica e chiede una svolta, nonostante le difficoltà, il direttore generale dell’Alma Salerno, Antonio Peluso: «Quella di Viggiano è una trasferta che affrontiamo in emergenza – ha spiegato – Andiamo su un campo difficile e lo facciamo ancora una volta in emergenza, con alcuni dei ragazzi ancora alle prese con problemi fisici; fortunatamente, qualche altro calcettista sta riprendendo la condizione. La squadra è chiamata a una prestazione che vada anche al di sopra delle sue possibilità: viviamo un momento complicato, perché dopo cinque giornate siamo ancora a zero punti. E’, però, il momento di mettere il fieno in cascina. Siamo in una fase del campionato in cui – avverte Peluso – in cui nessuno è sicuro di niente: tutti sono in discussione e con il nuovo ds Spinelli si sta già lavorando in questo senso. In questo momento di convalescenza per me, non potrò essere fisicamente vicino alla squadra come ho fatto in tutti questi anni. Quel che è certo è che sosterrò giocatori e tecnico in ogni modo».

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.