il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

INGEGNERI: “Quelli di oggi sono il futuro di quel passato e saranno il passato del prossimo futuro” Le parole del Presidente Michele Brigante.

La redazione

SALERNO –  Lunedì 20 gennaio 2020, dalle 16.00, nel Salone degli Stemmi del Palazzo Arcivescovile di Salerno, adiacente al Duomo, sono stati proclamati i nuovi Senatori dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Salerno.

Il Presidente Michele Brigante ed il Consiglio  hanno proclamato “Senatori” gli iscritti all’Albo da 40 anni e, hanno insignito del titolo di “Senatore Emerito” gli ingegneri con iscrizione superiore a 50 anni. Tra essi due Past President, l’ing. Vittorio Gaeta e l’ing. Vincenzo Corradino.

E’ stata una grande cerimonia ed è stata l’occasione per incontrare e festeggiare Colleghi che hanno valorizzato il titolo di Ingegnere ed il nostro Ordine. E’ stato anche un momento che si è arricchito di significati, ed aiuta a riflettere. Noi, oggi, siamo il presente di quel futuro immaginato per l’Ingegneria degli anni ’60 e ’70 e saremo il passato del prossimo futuro” queste le parole del Presidente che ha continuato dicendo “Oggi l’ingegneria ed il suo linguaggio vivono un’epoca contraddittoria. Da un lato la società e le istituzioni stentano a riconoscere il suo ruolo fondante per guardare al futuro, dall’altro un quarto dei top manager mondiali sono ingegneri. Questo nuovo scenario mette l’ingegneria al centro della scena, offrendo un’opportunità irripetibile, e contemporaneamente la mette di fronte alla necessità di dotarsi di nuove competenze e della capacità di selezionare e sovrapporre conoscenze. Sarà una nuova rivoluzione”.

 

 

I Senatori iscritti nel 1979: AMENDOLA ANTONIO, APICELLA ANTONIO, ARENELLA VITO, BALESTRIERI DOMENICO, BASILE MATTEO, CAPACCIO VITO, CAPOZZOLI STEFANO ERNESTO VINCENZO, CASTALDI VINCENZO, CONTALDO ANTONIO, CORRADINO VINCENZO DOMENICO,  COSTABILE ANTONIO, D’ACUNZI GIUSEPPE,  D’ARCO GIUSEPPE, DE IULIS FILOMENA, DE ROBERTO PAOLO,DE VIVO DONATO, DEGLI ESPOSTI PIETRO, DI COSIMO ROBERTO, DI MARINO FRANCESCO,  DI PACE MATTEO,  DONADIO GAETANO, FALCONE NICOLA, FIORE GIOVANNI, FLORA VINCENZO, FRANCO FRANCO,  FUSCO ALESSANDRO, GAGLIARDI MICHELE, GALDI DOMENICO, GALLO CAMILLO, GIORDANO PIERINO, INSERRA CARMINE, MAIELLO MARIO, MAROTTA GENNARO,  MASTROROBERTO PASQUALE, MIGLINO GIUSEPPE, NAPOLI VINCENZO, NAPPI RENATO, NEGRI CARMINE, PANZA PAOLO, PERSICO VINCENZO, PRETE FRANCESCO,  ROMANO ALFONSO, SALZANO GIUSEPPE, SALZANO VINCENZO, SANTORELLI LUIGI, SERVA VITO, SPALATO CERUSO FRANCESCO, SPANO CARLO, STANZIONE ARTURO, STARACE UMBERTO, TOZZI GIUSEPPE, VALLETTA SALVATORE, VASILE ANTONIO, VERGATO ALFONSO, VITALE ANTONIO, VOLPE GIOVANNI.

I Senatori Emeriti, iscritti al dicembre 1969: CAMMARANO VITTORIO, DE SANTIS ANTONIO,  DI FILIPPO ERCOLE, DI MATTEO MARIO, FARANO LUIGI, FRASCI GERARDO,  GAETA VITTORIO, IANULARDO CARLO, LENZA UGO,  MELE GUGLIELMO,  MUTI FRANCESCO,  PAPPALARDO MICHELE,  RAINONE ALDO,  RUGGIERO ANTONIO, RUOPPOLO REMO, RUSSO GENNARO, SALVATORE CARMINE, SANTAMARIA ROBERTO, SCARPA ALFREDO, VILLANO ANGELO.

 

 

Nota oltre la cronaca:

La manifestazione voluta ed ottimamente organizzata dal presidente Brigante, in nome e per conto dell’Ordine, ci offre la possibilità di approfondire il ruolo altamente strategico degli ingegneri che in questa città spesso si sono chiusi in un silenzio assordante, soprattutto quando si è parlato di rimodulazione urbanistica di Salerno lasciando ogni decisione in capo all’uomo solo al comando. Alla prossima.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.