il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

CORONAVIRUS: è tempo delle vecchie regole … l’appello della prof.ssa Cancro

Aldo Bianchini

Nella foto i coniugi Rocco Cimino e Franca Cancro

SALERNO – La prof.ssa Franca Cancro di Teggiano, nostra abituale lettrice, ci ha inviato un post  molto significativo che, pur nella sua eccezionale semplicità, riesce a fare il punto della situazione creatasi in seguito all’arrivo del Coronavirus ed al successivo DPCM del presidente Conte che ha, in parte, imposto a tutti noi italiani un nuovo stile di vita.

La prof. Cancro, molto conosciuta nel Vallo di Diano, si rivolge a tutte le donne e agli uomini suoi amici ma anche a tutte le persone che, ovviamente, non conosce:

 

Buongiorno care amiche ed amici questi momenti … i tempi che stiamo vivendo forse sono un segno, certamente l’invito a vivere in maniera più semplice e frugale … coltivando l’ unione familiare, i rapporti sinceri, liberandoci di orpelli inutili, ripensando anche il nostro  stile di vita, comprendendo che un aperitivo, l’ happy hour e la movida non sono valori ma surrogati disastrosi di sani ideali perduti, fatti passare come indispensabili da poteri ideologici ed enti sovranazionali che auspicano la massiccia creazione in “vitro”, di generazioni ossessionate dal mito del corpo e dalle chimere di una vita  sempre più  social, sempre più  ”smart”, ma sempre più, tragicamente, vuota, priva di trascendenza, ostile al sacro, capace di irridere anche i simboli che credevamo “intoccabili”, di offendere anche l’Altissimo perché convinti di poterLo sostituire con  convinzioni fallaci e sopratutto con l’ assurgere di ogni follia al rango di diritto … vi assicuro cari amici, la preoccupazione c’è ma non rinunciamo alla speranza che è  propria di noi Cristiani. Coltiviamo la preghiera … che tutti i malati guariscano e che  l’ Italia ce la faccia con l’ aiuto indispensabile  di Nostro Signore” .

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.