il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

CORONAVIRUS: IL PIANO PER DISTRUGGERE L’UMANITÀ?

da Nero Malpelo – Principe Mezzosangue 34

 

ITALIA – Il Covid-19 è un nemico invisibile. A detta delle persone che hanno vissuto la Seconda Guerra Mondiale questa  Pandemia Globale è peggiore della guerra. Infatti non si può sfuggire a un nemico invisibile. Le armi belliche non sono più fucili M16, non sono più Kalashnikov, non sono i carri armati, non sono cannoni… Si dice che la Russia sia in possesso di una bomba, chiamata bomba gamma in grado di far scomparire l’Europa con una soltanto di esse. Questo presunto possesso della bomba ovviamente non è stato mai confermato, dato che metterebbe la Russia in cattiva luce e dato che non è un segreto ciò che ha fatto nella seconda guerra mondiale, cioè innumerevoli esperimenti sugli umani, tra cui “l’Esperimento russo del sonno”, e successivamente gli esperimenti MK-ULTRA inaugurati il 3 aprile 1953. Se la NATO ne venisse a conoscenza, la Russia sarebbe in seri problemi. Questa notizia non è stata neanche smentita. Ora le guerre possono essere anche chimiche. Per questa pandemia Globale, i Simpson hanno fatto una predizione. Questa famosissima serie animata statunitense sembra abbia predetto moltissime cose: l’elezione di Trump, l’invenzione del marchio Apple e anche l’attacco alle Torri Gemelle a New York e tante altre ancora. L’episodio in questione si intitola “Marge in catene“. In questo episodio Omer Simpson ordina uno spremiagrumi proveniente da Osaka, in Giappone. Solo che uno degli operai appunto giapponesi è contagiato dall’influenza. Mentre stanno per sigillare il pacco, l’uomo in questione fa uno starnuto dentro la confezione. Una volta che il pacco arriva a Springfild e Omer lo apre, il virus si sprigiona contagiando tutta la città. Ovviamente le somiglianze tra l’episodio e la situazione che stiamo vivendo si potrebbero notare. L’unica differenza è che il Coronavirus è partito da Wuhan, in Cina, invece l’influenza nella serie animata parte da Osaka, in Giappone. Poi, secondo una mia ipotesi (a cui ho dedicato un precedente articolo), il video di 11b x 1371 e quello di 11b 45 1T8 (un mistero di internet ancora irrisolto), ma soprattutto illuminante secondo, hanno voluto avvisare del Coronavirus. Questo si capisce dallo schema audio che tradotto con uno spettrogramma da come risultato una formula chimica con su scritto “Anti-virus”o dalle scritte “Ucciderò tutti i bambini nati l’11 luglio” e “L’odio è una questione di cuore, il disprezzo è una questione di testa”. Il movimento frenetico del braccio di uno dei due medici della peste al quarantatreesimo secondo, in codice morse si traduce con ‘Salire/ascendere’. Ancora la comparsa del simbolo che vuol dire “Rischio biologico numero due”, che include virus e batteri; anche il titolo 11B 45 1T8 tradotto totalmente in numeri, e in seguito totalmente in lettere, cita ‘K B DE ATH’, ossia ‘morte di K B’ o ‘morte causata da K B’. Secondo molti, K B sarebbe il nome di una cellula.

 

Probabilmente la verità non si saprà mai. I contagiati da Coronavirus rischiano la reclusione se violano la quarantena, figuriamoci quanto potrebbe rischiare colui che ha inventato questo virus.

 

Voi cosa credete, che il virus sia stato prodotto in laboratorio oppure la natura si sta ribellando?

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.