il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

SABATO 25 E DOMENICA 26 NEGOZI CHIUSI


 

da Uff. Stampa

Con Ordinanza sindacale n. 148 del 21 aprile 2020 del Registro Generale, sentiti i Sindaci dei Comuni limitrofi, nonché i rappresentanti delle Associazioni di categoria ed in particolare Confesercenti e Confcommercio, è disposta la chiusura degli esercizi commerciali ad eccezione delle farmacie di turno, parafarmacie ed edicole.

Allo scopo di contrastare e contenere la diffusione del virus COVID-19 e non vanificare tutte le azioni ed attività già espletate volte a contrastare e contenere l’epidemia sul territorio comunale:

Tutti gli esercizi commerciali (supermercati, alimentari, attività di vicinato, vendita con distributori automatici H24 ed in genere tutte le attività consentite dalle norme di contrasto al Covid-19 emesse da Organi sovraordinati), fatta eccezione per le farmacie di turno, le parafarmacie, i distributori automatici all’esterno delle rivendite dei tabacchi e le edicole, dovranno osservare la completa chiusura nei giorni 25 e 26 aprile 2020.

Per le sole edicole la chiusura resta stabilita alle ore 13.00.

Inoltre, con effetto immediato e fino al 3 maggio, vanno applicate le seguenti misure specifiche:

•          Tutto il personale in servizio presso gli esercizi commerciali di qualunque genere dovrà essere munito di mascherina, a copertura totale di naso e bocca al fine di bloccare eventuale fuoriuscita di goccioline, potenziale causa di diffusione del virus, e guanti monouso. Tale comportamento precauzionale va tenuto anche da tutti i cittadini che si rechino in qualunque esercizio commerciale.

•          In ogni attività sociale esterna, quale accesso e/o stazionamento in supermercati ed in genere negli esercizi commerciali e/ o nei luoghi di lavoro, deve comunque essere mantenuta la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

 

 

 

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.