il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

PASSATA PASQUA LA PASTIERA…DIVENTA UNA CHEESECAKE

 

Per celebrare la primavera in cucina e la rinascita dei sapori,,  trasformiamo la pastiera in una cheescake dalla croccantezza esterna e dal cuore morbidissimo….

Farina,  ricotta,  uova,  grano tenero,  fiori d’arancio, spezie e  zucchero, mescolati assieme,  danno vita alla profumatissima e buonissima pastiera napoletana!!

Gli ingredienti,  in particolare il frumento, simboleggiano un augurio di ricchezza e fecondità: le uova, simbolo di vita originaria che prende forma, la farina simboleggia la ricchezza, la ricotta l’abbondanza, i fiori d’arancio ricordano il profumo della nostra terra e lo zucchero la dolcezza!

Un giorno di Pasqua il re Ferdinando II di Borbone, marito di Maria Carolina d’Austria (che non sorrideva mai in pubblico), convinse la moglie ad assaggiare una fettina di pastiera. La  regina sorprese tutti… sorrise!!

Il re, incredulo e, allo stesso tempo, compiaciuto, pronunciò le seguenti parole: “Per far sorridere mia moglie ci voleva la pastiera! Ora ci vorrà un altro anno per rivederla sorridere??“

Lo scorso anno, in primavera, abbiamo destrutturato la pastiera, realizzandola al bicchiere…

Questa volta, proponiamo una cheesecake di pastiera che, conservando intatti gli stessi ingredienti, sprigiona lo stesso aroma, lo stesso profumo e l’identico intenso sapore…!!

 

Ingredienti:

Per la base:

300 gr. Biscotti di pasta frolla

100 gr burro

 

Per la farcitura:

300. gr ricotta

300 gr. Grano cotto

1 fiala di fiori d’arancio

200 gr. Zucchero

Cannella secondo i gusti

8 gr. Gelatina in fogli

2 bustine di vanillina

 

Per la decorazione:

canditi arancio e limone

cannella

 

Procedimento:(Teglia da 20 cm di dm)

Per la base della cheesecake, utilizziamo dei biscotti di pasta frolla: iniziamo a frullarli, aggiungiamo il burro sciolto e distribuiamoli omogeneamente nella teglia.

Mettiamo in frigo la teglia per circa 30 minuti in modo che la base si indurisca .

Nel frattempo, prendiamo i fogli di gelatina e mettiamoli a bagno in una ciotola…setacciamo la ricotta, aggiungiamo lo zucchero e amalgamiamo i composti fino ad ottenere una crema… quindi, aggiungiamo una fiala di essenza di fiori d’arancio, la vanillina, la cannella e il grano e mescoliamo il tutto …(gli ingredienti vanno mescolati a mano, senza l’uso di frullatori).

Strizziamo la gelatina e mettiamola sul fuoco per farla sciogliere; dunque, ancora calda, versiamola nel composto precedentemente preparato…

Ora riprendiamo la teglia messa in frigo  versiamo la farcia sul biscotto già pronto e spolveriamo leggermente con la cannella; quindi versiamo i canditi…

Mettiamo la nostra “cheesecake pastiera” in frigo per almeno quattro ore, in modo che si rassodi…

Ora siamo pronti a gustarla..!!

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.