il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Il GATEAU DI PATATE IN PADELLA

Come non perdersi nel profumino che arriva dalla cucina quando il forno sta cuocendo un buon gateau di patate?

D’estate, con il caldo, non sempre abbiamo voglia di accendere il forno ed allora un’ottima alternativa al classico gateau è il tortino di patate in padella.

Il gateau di patate in padella è un tortino di patate croccante fuori e morbido dentro, sostanzioso e saporito!

Tipico della tradizione culinaria napoletana,  il gateau francese arriva sulle tavole napoletane durante la dinastia dei Borboni, nel 1768. Ferdinando IV di Borbone sposa Maria Carolina d’Asburgo e questo matrimonio segna l’unione di tre culture e di tre cucine: francese, austro-ungarica e napoletana; cosicché la torta salata francese viene trasformata ed arricchita di ingredienti usati nella cucina napoletana, tanto da divenire patrimonio della cucina napoletana!!

La ricetta del “Gateau di patate”si diffuse in tutto il regno borbonico fino a diventare un piatto tipico della cucina campana e patrimonio della cucina napoletana ma anche di quella siciliana con le sue relative varianti….

Una volta, il gateau veniva preparato ed offerto ai viandanti per dar loro conforto: oggi viene preparato da portare in gita fuori porta o, ancora, nella preparazione di aperitivi e stuzzicherie…

Le sue varianti sono numerose : dalla più tradizionale con prosciutto e mozzarella (o con salame), fino ad arrivare alla versione vegetariana con verdurine varie arricchite da salse o besciamella..!

Ingredienti:

800 g di patate

1 uovo

1 albume montato a neve

200 g di provola o fiordilatte

100 g di prosciutto cotto

50 g di parmigiano

50 g di burro

pangrattato

½ bicchiere di latte se occorre

sale

pepe

 

Procedimento:

Lessate le patate con la buccia per 40 minuti.

Cotte le patate ed ancora calde trasferitele con la buccia nello schiacciapatate e schiacciatele almeno 2 volte per ottenere una purea filante. Lasciatele raffreddare!

In un recipiente largo unite alla purea, parmigiano, sale, pepe , uovo ,albume ed un pochino di latte per stemperare  meglio e per lavorare bene il composto soprattutto se troppo sodo.

Imburrate una padella antiaderente e cospargetela di pangrattato,versate metà del composto preparato, distribuite sulla superficie il fiordilatte a tocchetti ed il prosciutto cotto ; coprite con l’impasto rimanente avendo cura di sigillare  bene i bordi. Aggiungete altro pangrattato sulla superficie e distribuite qualche fiocchetto di burro. Coprite e cuocete con il coperchio per 8 minuti.

In una seconda padella imburrate e ricoprite la base di pangrattato ,appena pronto il gateau delicatamente, capovolgetelo nella seconda padella  e proseguite la cottura per altri 5 minuti.

Lasciatelo per qualche minuto riposare e poi…il piatto è servito!!

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.