il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

INVOLTINI DI MELANZANE ALLA SICILIANA

 

Le melanzane, ortaggio estivo per eccellenza, preparate in forno, sulla griglia o in padella, sono irresistibili: in particolare quelle che andremo a preparare, dal cuore filante e dal profumo intenso…

Oggi prepareremo insieme un piatto davvero speciale, utilizzando la melanzana “violetta tonda”palermitana, con una cottura prima in acqua e poi in forno.

Ricordiamo che le melanzane sono ortaggi di forte tradizione in Calabria, Campania e Sicilia.

Le qualità più rinomate sono: la “Violetta lunga“ di Napoli, con frutti incurvati a forma di clava e la “Violetta tonda”palermitana, di dimensioni maggiori e di color viola scuro.

Passiamo alla prepazione..

 

Ingredienti: (per 6 involtini)

1 melanzana tonda

1 cipolla tritata

120 gr. pane sbriciolato

1 manciata di pinoli

30 gr. uva sultanina

50 gr. parmigiano reggiano e pecorino

prezzemolo e menta tritati

olio e.v.o.

sale

pepe

pangrattato

 

 

 

 

Procedimento:

Portiamo a bollore, in una padella larga, l’acqua con un pizzico di sale.

Prendiamo la melanzana e tagliamola a fette spesse circa mezzo centimetro, mantenendo la buccia.

Tuffiamo in acqua bollente i dischi di melanzane e cuociamoli fino a farli ammorbidire.

Alziamo le melanzane con una schiumarola, in modo che non si rompano e mettiamole a raffreddare.

Ora prepariamo il condimento: in una padella, facciamo soffriggere la cipolla tritata con un filo d’olio, e lasciamola rosolare;  aggiungiamo una manciata di pinoli e l’uvetta, facendo insaporire il tutto.

Proseguiamo con il pane sbriciolato grossolanamente e, se necessario, aggiungiamo altro olio e lasciamo cuocere affinché il pane non si sia dorato.

A fuoco spento spolveriamo con prezzemolo e menta tritata, parmigiano e pecorino grattugiati.

A questo punto disponiamo, su ogni fetta di melanzana, un po’ di ripieno, arrotoliamo con le mani e mettiamo gli involtini  in una teglia.

Quando tutti gli involtini saranno pronti, aggiungiamo ulteriore pangrattato e, se è rimasta ancora della farcia, versatela sulle melanzane, aggiungiamo un filo d’olio e mettiamo in forno statico a 180° per 20 minuti circa…

Il piatto è servito!!

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.