il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

ROSA: dopo il successo della Stazione Marittima a Salerno, il candidato Giacomo Rosa incontra i cittadini della Valle del Sele

 

Maddalena Mascolo

CONTURSI – Quello di Salerno, nella fantastica e fantasiosa stazione marittima incardinata nel porto commerciale di Molo Manfredi, è stato sicuramente un appuntamento elettorale di successo per Giacomo Rosa, candidato al Consiglio regionale della Campania con la lista “Liberaldemocratici – Campania Popolare” con De Luca presidente.

Giovedì 3 settembre 2020 nei saloni della Stazione Marittima si è parlato di un tema sicuramente attualissimo e molto sentito da tutti “Donne in silenzio – storie di violenza e sopraffazione”; una materia di grande rilevanza ma anche molto conosciuta dallo stesso candidato Giacomo Rosa per via della sua lunga militanza nelle forze di polizia e per la sua spiccata sensibilità verso queste tematiche.

Di fronte ad una folta e attentissima platea il candidato Rosa ha sciorinato con una forbita dialettica tutto il suo sapere in materia ed ha scatenato gli applausi scroscianti e convinti della medesima platea.

Domenica 6 settembre alle ore 19.00 a Ponte Oliveto il candidato al Consiglio Regionale Rosa Giacomo incontra i cittadini e terrà un pubblico comizio. Si parlerà di Territorio e ambiente di Turismo e di Agricoltura di Comunità Montane e di idraulici forestali di viabilità stradale e Ferroviaria, della Ferrovia Eboli Calitri Pescopagano Melfi. Inserita nell’elenco delle opere strategiche per il sud. Un’ Opera dal costo di 240 milioni di euro. Una boccata di ossigeno per il nostro territorio. “Un sogno che deve diventare realtà” questo è lo slogan che accompagna fin dall’inizio l’intera campagna elettorale di Giacomo Rosa.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.