il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Naturopatia: l’appello di Dante De Rosa

La redazione

SALERNO – Riceviamo e volentieri pubblichiamo l’appello di Dante De Rosa (Naturopata  F.I.N.R. – Federazione Italiana Naturopati Riza) rivolto a tutti nell’attesa della inaugurazione del parco “biogarden del benessere” che aprirà i suoi battenti a Baronissi fra qualche mese:

 

Caro amico/a  la pandemia continua, oggi siamo entrati nella zona rossa e non so quanto tempo ci resteremo, forse un mese, due, ma poi ne usciremo, anche se dicono che forse neanche con il vaccino ci libereremo definitivamente della pandemia, non prima di tre anni. Quindi dobbiamo continuare a portare la mascherina, osservare le norme igieniche e le distanze di sicurezza dai nostri simili. Con quali conseguenze sulla nostra salute psicofisica? Se è vero che la felicità dipende da noi stessi e non dagli eventi esterni come fare allora per raggiungerla? Certamente non rimanendo fermi ed atterriti dalle notizie che ci pervengono dalla televisione ogni secondo, in attesa che tutto passi. Penso che, per prima cosa, dobbiamo convivere con questo “fantasma del terrore” che aleggia nell’aria e nello stesso tempo concentrarci sugli obiettivi veri della nostra vita da raggiungere, che però non sono il successo, l’ambizione, il potere, l’avere più soldi, più titoli, più case, auto di lusso, bei vestiti, una buona posizione sociale, che seppur importanti per vivere bene, soprattutto in questi tempi di pandemia, non danno la felicità. Il nostro vero obiettivo da raggiungere per vivere felici anche nella pandemia è avere consapevolezza del proprio essere ed acquisire maggiore controllo su se stessi, stando attenti alla propria percezione e alla propria reazione interna ed esterna. In particolare occorre porsi l’obiettivo di raggiungere il vero potere che è quello di avere: la calma, la passione, l’onestà, Il carisma, la fiducia,   l ‘accettazione,  l’ottimismo, la gratitudine e il saper perdonare. Solo  raggiungendo questi obiettivi, che dipendono da noi, possiamo recuperare i principali bisogni messi in pericolo dalla pandemia, e cioè la libertà e la salute. Ma come raggiungere questi obiettivi? Io in questi tempi di pandemia ho pensato, da naturopata, a creare un parco del benessere accessibile a tutti. Ho preso tutti i miei risparmi e li ho investiti in questo parco sito a Baronissi a circa 4 km. da Salerno. Per info:  www.biogardendelbenessere.it Il parco è quasi del tutto completato, speravo a settembre scorso di inaugurarlo, ma poi con il ritorno della pandemia  ho dovuto rinunciarci. Ora spero di poterlo inaugurare in primavera. All’interno del Parco  si potrà conoscere il proprio biotipo e frequentare le 4 aree della socializzazione dei 4 biotipi, utilizzare le piante mediche del Parco e  la pista di barefooting (camminata scalza), effettuare esercizi fisici guidati,  movimenti e tecniche corporee ed esercizi di rilassamento. Si potrà  frequentare il  corso base sul benessere della persona dal titolo “I 7 passi per il Benessere” dove verranno trattati i seguenti argomenti: depurazione degli organi, conoscenza psicofisica della persona, alimentazione naturale, integrazione nutrizionale, esercizi fisici, esercizi di rilassamento, riequilibrio energetico e stile di vita. Successivamente questi argomenti saranno personalizzati in base al proprio biotipo, la sua natura, che scoprirà  effettuando il test. Nel frattempo, in attesa della buona primavera, puoi effettuare questo Test gratuito per conoscere il tuo metabolismo, il tuo indice di salute. (E’ qualcosa di eccezionale) Il link dello Yango Health Test  è: https://clinic.yangoprogram.com/register/yht/00001 Ci clicchi  sopra, ti registri usando una e-mail e una password inventata ed effettui il test. Si può fare  da qualsiasi dispositivo come smartphone, computer e tablet. Il report della salute che riceverai viene elaborato da un’equipe di medici, biologi nutrizionisti metabolomici dell’EINUM (Istituto Europeo di Medicina Nutrizionale) con la quale collaboro. Conoscerai nel dettaglio, mediante il diagramma della salute, i seguenti  indicatori presi in esame, con la loro percentuale di salute: la nutrizione, l’ossidazione, gli zuccheri, l’infiammazione, la flora batterica, gli aminoacidi, lo stress.  Indicatori che per me saranno la base ideale da cui partire per gli obiettivi  posti  dal mio programma del Parco del Benessere.

Per info: dante.derosa59@gmail.com www.biogardendelbenessere.it

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.