il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

LA COMUNITA’ DI MONTESANO SULLA MARCELLANA PIANGE LA SCOMPARSA DI UNA GRANDE DONNA , TERESA MANDUCA VASSALLO, PROPRIETARIA DELL’ HOTEL VENEZUELA,AVEVA 80 ANNI.

 

 

Dr. Pietro Cusati (giornalista)

 

Sig.ra teresa Manduca

Montesano Sulla Marcellana (SA),15 dicembre 2020 Lutto cittadino per domani a Montesano Sulla Marcellana , per la scomparsa  della Signora Teresa Manduca Vassallo,proprietaria dell’Hotel Venezuela,premiata nel 2019 dal Comune  Termale  per le sue note qualità di imprenditrice ,come disse in una intervista :’’una semplice lavoratrice’’,era nata a Sanza ,il 15 dicembre 1940. A 18 anni sposata emigro con il marito in Venezuela .‘’La comunità di Montesano Sulla Marcellana piange una grande Donna,ha scritto in un post,il Sindaco Prof. Giuseppe Rinaldi ,simbolo del nostro paese: per tutti noi, semplicemente, la Signora Teresa. Nel 2019, il Comune, nell’ambito del Premio Gagliardi, la insignì, per la sua storia, per il suo impegno, per la sua capacità imprenditoriale e senso del sacrificio, del Premio al Lavoro, emblema di una comunità del fare che si riconosceva nel suo alto e valoroso esempio. Andava fiera di quel premio ricevuto in quel paese che l’ha considerata sempre come una sua illustre cittadina. Illustre per la sua umiltà, per il suo spessore, per la sua capacità di vivere i dolori acuti della vita, per il suo essere artefice di un vera e propria “palestra del lavoro” per tanti, tantissimi, giovani del nostro territorio che oggi, giustamente, la piangono. Chi non ricorda il suo muoversi continuamente nella sua grande auto per organizzare gli eventi lieti della vita di intere generazioni del nostro paese. Una Donna forte, energica, decisa. Ha interpretato quel grande legame che lega Montesano, il Vallo di Diano al Venezuela, ha sostenuto la comunità nella battaglia contro la stazione elettrica Terna, offrendo sempre il suo ausilio, ha fatto la storia della ristorazione e della recettività nel nostro territorio, è indiscutibile e riconosciuto da tutti. Perdiamo un pezzo della nostra storia che, tuttavia, sono certo continuerà a vivere negli occhi, nel cuore e nella mente delle persone a Lei vicine. La comunità di Montesano piange la Signora Teresa e credo interpretare il sentimento comune nel proclamare, per i motivi che dicevo sopra, il lutto cittadino. Ci stringiamo alla famiglia Vassallo-Manduca e con gratitudine ricordiamo il grande esempio di vita e di impegno della nostra cara Signora Teresa’’.

‘’E’, questo, un giorno funesto per me!

Ho perduto una grande e nobile Amica!, ha scritto su FB il poeta e scrittore il  Prof. Mario Salvatore Senatore,amico della Signora  Teresa Manduca.

Poche volte ho avuto la fortuna d’incontrare persone intelligenti, gentili, modeste, laboriose e sagge della Sua statura. Molto difficilmente ne incontrerò altre che La possano uguagliare.La Signora Teresa Vassallo-Manduca lascia una miniera ove brillano – abbondanti – i preziosi Valori che ha testimoniato con la vita… Ognuno – se vuole – può appropriarsene e particolarmente i giovani della Sua e nostra Terra… di ogni Terra… (ai quali, spesso, parlava da grande MAESTRA della vita, da mamma giudiziosa, da nonna affettuosa) devono arricchirsene portando la dispensatrice nel cuore, quale modello da emulare.Io ringrazio il buon Dio di avermi fatto dono sì grande: l’amicizia e la stima della Signora Teresa ed anche se ora sono così addolorato, sono certo che mi ritroverò fiero custode di tanto tesoro.

Un affettuoso ricordo, grande e cara Signora Teresa… Continuate a far brillare i Vostri occhi foranti e ad oscillare l’indice combattivo, ovunque – nel Cielo – Vi troviate coi cari Mario e Sabino.

Piango e prego con tutta la grande e bella Famiglia’’.

La Presidente del Comitato  ambientalista  ” Nessun Dorma” ,Arch. Teresa Rotella,.con grande dolore  piange insieme al comitato  la dipartita di TERESA MANDUCA,

convinta sostenitrice della  lotta contro la Costruzione della stazione elettrica a Montesano Scalo, è stata sempre disponibile alla condivisione ed all’ospitalità incondizionata e professionale sin dal nascere del comitato. Presente in ogni circostanza ci lascia un esempio unico e notevole di imprenditrice lungimirante ed amore per il proprio territorio.

 

 

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.