il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

ZEPPOLE SALATE FRITTE

 

Quello che un tempo apparteneva alla cucina povera napoletana, oggi è uno dei finger food più irresistibili che si possa realizzare in cucina unendo la Tradizione alla passione culinaria.

Un incredibile e gustoso spezzafame “La pasta cresciuta” fritta nell’olio bollente con cavolfiori, burro e acciughe !!

Accompagnare con un calice di bollicine, una vera goduria per il palato!

 

Ingredienti:

Farina 300 gr

Cavolfiore 200 gr

Sale 12 gr

Lievito15 gr

Filetti di acciughe sott’olio di Cetara

Burro 80 gr

 

Procedimento:

Ponete in un tegame: farina, sale, e cavolfiori precedentemente lessati, unite del lievito sciolto nell’acqua ed amalgamate bene l’impasto.

Ora copritelo e riponetelo in un luogo tiepido per un’ora e mezza.

Nel frattempo, mettete il burro in acqua con un qualche cubetto di ghiaccio.

Friggete la pasta lievitata in una padella con abbondante olio dopo aver allargato ben bene l’impasto creandone un buco….

Appena le zeppole diventano dorate e croccanti, alzatele e ponetele su carta assorbente, quindi salatele.

Mettete al centro della zeppola un ricciolo di burro e qualche filetto di acciughe di Cetara.!

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.