il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

PARCO NAZIONALE: accorpamento piccoli comun

i

La redazione

Dr. ENRICO TROTTA - GIORNALISTA

SALERNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa del Comitato di Zona Sviluppo Cilento (CZSC), presieduto dal dr. Enrico Trotta (giornalista):

COMITATO DI ZONA

SVILUPPO CILENTO

Lungomare Marconi, 41

84126 Salerno

Tel. 350.124.80.80

 

OGGETTO: Richiesta incontro con il Signor Ministro riflessione-proposta accorpamento piccoli Comuni del Parco Nazionale del Cilento, con premialità per i borghi che si accorpano.

Gentile Signor Ministro On. Brunetta,

premesso che: nell’area territoriale del Parco Nazionale del Cilento esistono molte Municipalità ormai  completamente spopolate, poiché la cattiva gestione di inadeguati amministratori locali non ha saputo valorizzare le grandi potenzialità che essi hanno avuto, dai prodotti enogastronomici alle bellezze architettoniche,

considerato che: anche grazie alla sua sensibilità e determinazione si può cambiare schema.

Le chiediamo se Ella possa ritenere opportuno legiferare “ope legis” l’accorpamento di quelle piccolissime Municipalità ormai ridotte ad una popolazione effettivamente oscillante tra gli 85 abitanti ai 250 abitanti reali. Come ad esempio Magliano Vetere e Monteforte oppure ancora Stio e Campora.

L’accorpamento “ope legis” di queste piccolissime Municipalità con lo stimolo di una premialità economica e nuove prospettive di sviluppo con la ottimizzazione dei servizi comunali potrà solo portare a migliorare anche il Sud Italia, troppo spesso polverizzato e frantumato in decine di micro borghi che da soli restano nell’immobilismo totale e senza una visione d’insieme.

Sono fiducioso che Ella, Signor Ministro, saprà trovare la giusta strada per arrivare a questo brillante risultato di grande respiro per contribuire a riformare anche in tale direzione la Pubblica Amministrazione.

In attesa di risposta scritta le rivolgo buon lavoro.

 

Il Relatore, il Portavoce Enrico Trotta.

Referenza per Trotta,

On. Dott. Gigi Casciello

 

1 Commento

  1. Ciao Enrico mi ha fatto molto piacere sentirti,
    trovo che questa proposta possa essere una soluzione da prendere in seria considerazione per rivalutare e dare “corpo” ad un luogo meraviglioso come il Cilento, che è poco conosciuto e che merita più attenzione.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.