il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Calcio a 5: l’Alma Salerno fa visita al Senise Esordio della juniores contro il Venafro Magalhaes perde per squalifica Altomare: “Partita fondamentale, i punti iniziano a essere pesanti”. Gli uomini di Ivan De Riggi, inseriti nel girone S, incontrano alla prima lo Sporting Venafro

 

Matteo Maiorano (resp.uff.stampa Alma)

L’Alma Salerno torna in campo per il 19^ turno del campionato di serie B girone F. Avversario di giornata il futsal Senise allenato da mister Bloise. La partita, in programma alle ore 16 presso il Pala Rotalupo di Senise, sarà l’occasione per blindare il quinto posto in campionato e guardare con rinnovata fiducia alla seconda parte di stagione.

Il gruppo squadra, agli ordini di Marcelo Magalhaes, si è allenato al Pala Tulimieri, dove sono stati provati schemi e tattiche di gioco in vista della delicata trasferta in terra lucana.

Il tecnico carioca perde Carlo Altomare per squalifica: il numero 7, diffidato, ha rimediato il giallo nell’incontro casalingo contro lo Sporting Sala Consilina e sarà costretto a sedersi in tribuna. Entra nella lista dei convocati Matteo Petolicchio.

La gara sarà diretta dal sig. Salvatore Freccia di Catanzato, coadiuvato da Antonio Dan Campanella di Venosa. Il cronometrista della partita sarà il sig. Andrea Carnovale di Moliterno.

Domenica 21 febbraio sarà anche la prima per la selezione juniores: i giovani, allenati dal tecnico Ivan De Riggi, faranno il loro esordio contro lo Sporting Venafro al Pala Tulimieri (fischio d’inizio alle ore 11). Il girone S, in cui figura la formazione under 19 granata, si completa con il Città di Chieti, lo Junior Domitia e La Fenice C5.

DICHIARAZIONI DEL TECNICO MARCELO MAGALHAES – “I ragazzi hanno lavorato bene in settimana. Le prestazioni delle ultime giornate lasciano ben sperare per il prosieguo della stagione. La partita contro il Senise è fondamentale per rafforzare l’attuale piazzamento, è necessario fare un ulteriore salto di qualità perché adesso i punti iniziamo a essere pesanti”.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.