il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

I Liberaldemocratici Italiani per un centrodestra unito senza esclusioni

 

da Angelo Giubileo

 

Paola Cupo - leader regionale Liberaldemocratici Italiani

Sono giorni convulsi per la politica campana, alle prese con le ipotesi di candidature alle prossime elezioni amministrative che si svolgeranno in autunno. Da queste prime fasi di trattative, appare evidente che nel centrodestra tradizionale si stiano confrontando due strategie diverse. Tra chi vorrebbe mantenere e ampliare anche ad altre forze politiche dichiaratamente di centrodestra l’alleanza tradizionale di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia e chi invece persegue il disegno di un’alleanza di governo possibile, riportando anche in sede locale il modello “Ursula” con Lega e Forza Italia al governo e l’esclusione di Fratelli d’Italia. Rispetto a tale quadro, resta confermata in Campania e in provincia di Salerno la posizione politica dei Liberaldemocratici Italiani. I quali, attraverso le parole della leader regionale Paola Cupo e del leader provinciale Gennarino Ruggiero, hanno ribadito la necessità di mantenere inalterata la strategia di un centrodestra tradizionale unitario e compatto, ampliandolo ad altre forze e liste che intendono rappresentarlo nelle diverse sedi locali con i corrispondenti simboli di partito. Con l’occasione, i due leader hanno sottolineato il loro impegno che da qualche mese prosegue senza sosta in vista dell’Assemblea Nazionale del Partito che si terrà il prossimo 10 aprile.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.