il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Elezioni 2021: l’impegno e la rinuncia

Angelo Giubileo

(avvocato-scrittore)

Avv. Angelo Giubileo

SALERNO – Negli ultimi venti mesi, mi sono occupato, in ambito politico nazionale e locale, di collaborare – in maniera assai modesta – all’obiettivo dell’unità dello schieramento di centrodestra. L’ho fatto, assumendo il ruolo di portavoce del partito dei Liberaldemocratici Italiani, e per questa esperienza ringrazio tutti i miei compagni d’avventura, e in particolare Ciro Palmieri, Carla Ceretelli, Rino Ruggiero e Paola Cupo. Ora, a seguito della dichiarazione pubblica di ieri – di tutti i leaders dei partiti, relativa al raggiunto accordo per l’unità di tutti i partiti di centrodestra sia per le prossime politiche che per le prossime amministrative – il mio compito è finito. È la seconda volta che mi sono occupato di politica in modo fattivo. La prima volta l’ho fatto con l’obiettivo di riunire tutte le forze liberali e socialiste, immediatamente prima e dopo la nascita del Pd. Non sono mai stato e non sarò mai un politico di carriera. Piuttosto, come si dice, un tecnico; prestato talvolta alla politica. La natura cambia continuamente, e noi a causa di essa, cercando di agire liberamente, ma soltanto per quella parte minima che la stessa, sempre, pare concederci. Da oggi, nel mio tempo libero, ritorno – diciamo pienamente – all’attività in genere culturale che più mi attrae, di cui la politica è anche parte, ma in specie filosofica, linguistica e letteraria; attività che continuerò a svolgere in generale sui social e in particolare su www.pensalibero.it, periodico politico e culturale libero e indipendente, e su www.antichecuriosita.co.uk, house organ del Destrutturalismo.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.