il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

SALERNITANA: ed interventi pubblici !!

Prof. Aniello Salzano

(commiss. Cittadino UdC)

 

Tra pochi mesi inizia il campionato di calcio di serie A e la nostra Salernitana, la città e lo stadio devono farsi trovare pronti. L’Arechi ha bisogno di lavori di adeguamento e di accorgimenti che pare siano stati già programmati. Del resto non deve sfigurare dal momento che ospiterà squadre di grandi città che vantano stadi moderni ed efficienti, comodi e facilmente raggiungibili.

Le squadre che verranno a disputare le gare nella nostra città avranno al seguito migliaia di tifosi e questo avrà di certo una ricaduta positiva sulla economia cittadina, uscita alquanto malconcia dalla pandemia. La promozione della Salernitana è una vera manna caduta dal cielo e di questo va dato merito alla Società sportiva, ai suoi dirigenti, ai calciatori, ma soprattutto a Lotito e al Presidente Marco Mezzaroma per il miracolo compiuto. Se la ripresa ci sarà, per la nostra economia sarà anche merito loro.

Occorre però che insieme con lo stadio accogliente, si presenti anche una città ordinata e pulita e con un piano traffico capace di evitare il caos cui pure abbiano dovuto assistere in questi ultimi anni, quando si è prestata poca attenzione al problema pur da tanti evidenziato agli uffici competenti. Di certo vanno approfondite e studiate le modalità di affluenza allo stadio utilizzando anche la metropolitana, che negli anni passati in occasione delle partite di calcio della Salernitana veniva puntualmente chiusa, una scelta non opportuna dal momento che si impediva agli sportivi di raggiungere lo stadio con mezzi pubblici.

Con la presenza di squadre blasonate è naturalmente previsto la presenza delle televisioni nazionali e dei maggiori net work, per cui sarebbe davvero deleterio che le immagini dell’antistadio e dei viali si presentassero agli occhi degli italiani nelle condizioni in cui versano. Alberi cascanti, siepi abbandonate, strade gruviere e marciapiedi sconnessi, cancellate corrose dal tempo e ringhiere arrugginite, rifiuti e immondizia lungo le strade, sarebbero un pessimo biglietto da visita per la nostra città. Non possiamo sprecare quest’occasione che l’impegno, i sacrifici della Salernitana e la buona sorte ci hanno mandato, per cui è auspicabile uno sforzo dell’amministrazione comunale e degli uffici preposti affinché si intervenga in tempi rapidi ad azionare i provvedimenti necessari.

Aniello Salzano – Commissario cittadino UdC

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.