il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Calcio a 5: L’under 19 a Pesaro per scrivere la storia I granatini partiranno domani per le Marche: in palio lo scudetto under 19. Semifinale, c’è Padova. Il dg Peluso: “Ultima pedalata prima del traguardo”. Capitan Petronella: “Conosciamo valore degli avversari. Bilanci? Li faremo alla fine”

 

Dr. Antonio Peluso - direttore generale Alma Salerno

L’Alma Salerno insegue la storia a Pesaro: presso il palazzetto Pizza della cittadina marchigiana, infatti, Petronella e soci sono chiamati a disputare gli ultimi ottanta minuti della poule scudetto, che andrà in scena nelle giornate del 18 e 19 giugno.

Avversario dell’Alma, in semifinale, sarà l’Antenore Padova: i patavini, al pari dei granata, hanno compiuto un percorso eccellente e vorranno continuare a ben figurare nel penultimo atto della manifestazione. La sfida prenderà il via sabato 19 giugno alle ore 18.

L’altro accoppiamento del tabellone vedrà di fronte L84 e Sicurlube Regalbuto.

Il tecnico De Riggi potrà contare sull’intera rosa a sua disposizione per agguantare il trofeo.

Nelle gare di semifinale, qualora alla fine dei tempi regolamentari le sfide si concludano con un risultato di parità, la vincente verrà determinata direttamente dai tiri di rigore. Per la gara di finale, invece, prevista – prima degli eventuali rigori – la disputa di due tempi supplementari da 5′ ciascuno, in caso di parità dopo i tempi regolamentari.

L’Alma Salerno ha già mostrato tutto il proprio valore, battendo la temibile l’History Roma 3Z (poi laureatasi vincitrice della Coppa Italia), e mettendo in fila le capitoline Eur Massimo e i campioni in carica della Roma C5, superate con il minimo scarto da Petronella e soci.

DICHIARAZIONI DEL DIRETTORE GENERALE ANTONIO PELUSO – “Arrivati a questo punto bisogna provarci, senza riserve. I ragazzi devono dimenticare quanto di straordinario fatto finora e provare a portare a casa questo prestigioso risultato. Nella storia, infatti, restano i trofei, non la strada fatta per arrivarci. Le potenzialità ci sono, la mentalità è quella giusta, manca l’ultima pedalata: il traguardo è ad un passo”.

Giacinto Petronella - calcettista e capitano di Alma Salerno

DICHIARAZIONI DEL CAPITANO GIACINTO PETRONELLA“Il gruppo è carico ed emozionato: andiamo a Pesaro consapevoli delle nostre possibilità. Abbiamo raggiunto un risultato storico, ma il bilancio preferiamo farlo al termine della manifestazione. In settimana abbiamo visto diversi video dei nostri avversari: sappiamo che corrono parecchio e pressano alto, nella metà campo avversaria. Abbiamo i nostri riti scaramantici: speriamo portino fortuna a lungo”.

I CONVOCATIPortieri: Simone Bianchini; Mattia Guariglia. Giocatori di movimento: Josè Alfredo Severino Zavala; Alin Constantin Gheorghisor; Giovanni Galluccio; Leonardo Lopes Dariel; Giacinto Petronella; Antonio Melillo; Simone Malamisura; Simone Petronella; Andrea Esposito; Francesco Giaquinto; Antonio Napoletano. Allenatore: Ivan De Riggi.

COPERTURA MEDIA – PMG Sport Futsal, così come accaduto in occasione della Final Eight di Coppa Italia, coprirà le dirette streaming della Final Four Scudetto e pubblicherà anche i singoli highlights delle gare.

Matteo Maiorano

Ufficio Stampa Alma Salerno C5

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.