il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Requiem in sordina per la movida salernitana.

 

 

Antonio Cortese (giornalista)

 

Davide Della Calce

La dipartita dell’amico Davide Della Calce, presenza nota a moltissimi, specie over trenta a Salerno, nei luoghi classici di ritrovo formali e non, significa più della triste e personale notizia. La lotta al cancro vinta da lui è durata purtroppo  circa sette anni, ripresentandosi con la falce affilata in un momento nel quale Davide non poteva più oramai prendere e scambiare la linfa vitale e sociale del chiasso notturno. Davide era un collante rassicurante delle serate salernitane; lo trovavi quasi dappertutto sempre con un bicchiere già mezzo pieno, facendo gossip del passaparola stesso, senza alcuna antipatia, a sdrammatizzare i veleni delle ore piccole. Non aveva nemici ma qualcuno se lo era creato lui, spazientito dopo anni di diplomazia goliardica. Assicuratore di professione, garantiva maggiormente col rispetto verso chicchessia senza mai fare voce grossa. Nei circoli notturni era il migliore nel sapersi vantare senza indispettire nessuno; grazie ad un’abilità di naturale riservatezza con la quale ci ha salutato. Ciao Davide.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.