il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Calcio a 5: Alma, grinta e carattere al PalaCappuccini Prova importante dei granata: a segno Cerrone e Milucci Magalhaes: “Prime evidenze del lavoro di preparazione”

 

Matteo Maiorano (portavoce Alma)

Marcello Magalhaes, il tecnico dell'Alma Salerno

Ottima prova dell’Alma Salerno che, al PalaCappuccini di Sala Consilina, conferma i progressi delle ultime settimane. Termina con il punteggio di quattro a due in favore del cinque di casa che, nonostante la categoria di differenza, ha dovuto fare i conti con un’Alma straripante, ben schierata dal suo tecnico. Migliorata notevolmente la fase di possesso palla – sulla scia dell’ottima gara del PalaSele – con la difesa che ha retto l’urto degli avversari. Le fatiche dell’impegno infrasettimanale contro la quotata Feldi di Serginho hanno giocoforza condizionato il rendimento collettivo del gruppo che continua a crescere sotto il profilo tattico.

LA PARTITA – Magalhaes conferma il quintetto che ha ben figurato a Eboli, con Fuschino tra i pali e Cerrone, Madonna, Fabinho e Milucci di movimento. È proprio l’ex Benevento, tra i migliori in questa fase di preparazione, a sbloccare l’incontro con un bel destro dalla distanza su servizio di Madonna. Il pari gialloverde giunge in fotocopia: autore del gol Bavaresco, che perviene al pari un attimo prima del time-out. A 5’ dalla pausa arriva il vantaggio salese con Brunelli che, servito dal solito Bavaresco, mette fuori causa Fuschino con una conclusione che s’insacca nel sette granata. L’Alma non demorde e anzi costringe lo Sporting a difendere nella propria metà campo: a pochi istanti dalla sirena il fallo di Zancanaro su Madonna vale il sesto fallo per i padroni di casa e il conseguente tiro libero in favore dei salernitani. Sulla sfera va Milucci che beffa Gallon e rimette in equilibrio la prima frazione. Nella ripresa i ritmi calano e lo Sporting fa valere la differenza tecnica che fino a quel momento sembrava inesistente: Brunelli lavora bene sull’out destro e conclude a rete con un diagonale chirurgico. Al 3’ Carducci trova tutto solo al centro dell’area Ortega, che beffa la retroguardia granata con un tocco sottorete. L’Alma prova a spingere ma, complice la stanchezza, non riuscirà più a tornare in partita, ma riceverà comunque i complimenti da parte dello staff tecnico e delle panchine.

DICHIARAZIONI DEL TECNICO MARCELLO MAGALHAES – “Abbiamo giocato un ottimo primo tempo, la gara è stata sempre in equilibrio e ho potuto toccare con mano il percorso di crescita dei ragazzi. La difesa, sia a zona che a uomo, è stata quasi impeccabile. Nella ripresa siamo calati fisicamente ed è emersa un po’ di stanchezza, naturale arrivati a questo punto della preparazione. Sono felice della prestazione dei ragazzi, il collettivo sta venendo su bene e sono fiducioso in vista dell’esordio stagionale”.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.