il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Polichetti scelga da che parte stare, dopo il suo inesistente sostegno in questa tornata elettorale”

 

 

da “Rinascita” – Ciro Giordano

SALERNO – “Dal primo giorno ho sostenuto il progetto “Rinascita”, fondato dall’avvocato Michele Sarno che si prefissava l’obiettivo di liberare questa città da un sistema di potere capillare e consolidato. Tutti noi di Rinascita abbiamo sposato un programma ed un progetto con il quale ci siamo confrontati, tra di noi e con i partiti che successivamente hanno scelto di sostenerci”. Parla così Ciro Giordano, candidato al consiglio comunale di Salerno con Rinascita, la civica che ha sostenuto la candidatura dell’avvocato Sarno che replica alle accuse lanciate da Mario Polichetti, coordinatore provinciale dell’Udc. “Già durante la fase della costruzione di una coalizione abbiamo assistito ad un personaggio che sedeva sui nostri tavoli ma concordava l’appoggio al Sistema e tutto è stati chiaro, con forza, sia pochi giorni prima della presentazione delle liste, sia nel momento in cui per rimanere un personaggio in cerca di autore, non riusciva a presentare una lista con il simbolo che usa per uscire sui giornali, per mera pubblicità personale – ha dichiarato Giordano  -E solo grazie a persone che hanno alle spalle una storia politica è riuscito nella fusione con altri due partiti per mettere in campo una lista”. E ancora: “Oggi nonostante questo sia sotto gli occhi di tutti, continua ad attaccare il nostro candidato sindaco che, diversamente da lui, ci ha messo la faccia ed ha raccolto il maggior numero di preferenze rispetto alle liste e agli altri candidati. Chiaro il riferimento al signor Polichetti che, da un po’ di tempo, esce sui giornali quale portavoce del nulla e continua ad attaccare e denigrare chi ha condotto una battaglia senza sé e senza ma, con la consapevolezza di un sistema da affrontare, da scardinare”, ha aggiunto Giordano, tra i fondatori di Rinascita che oggi rivendica la sua battaglia e delle persone che lo hanno sostenuto e l’origine del progetto. “Il signor Polichetti scelga da che parte stare, costituisca un percorso politico e dimostri soprattutto il consenso che in questa tornata sembra essere stato inesistente – ha detto infine Giordano – Non riuscirete a fermare Rinascita e non riuscirete a fermare il suo fondatore che continua la sua opera di verità nel rispetto dei cittadini e delle persone che, esattamente come me, hanno scelto di metterci la faccia e di stare al suo fianco”.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.