il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

A PALAZZO DI CITTA’ TORNA IL PREMIO “SALERNITANI DOC” La cerimonia è in programma lunedì 15 novembre alle 16 Tra gli 87 insigniti l’arcivescovo Bellandi, il decano dei giornalisti Liguori e il segretario nazionale M. C. L. Inchingoli

Torna, dopo la pausa per il Covid, il Premio “Salernitani Doc”, la manifestazione ideata nel 2008 da Massimo Staglioli, presidente dell’omonima associazione, che si occupa di solidarietà e di promozione sociale, e vicepresidente del Movimento Cristiano Lavoratori.

L’evento, giunto alla tredicesima edizione, con il patrocinio del Comune di Salerno, si avvale anche della collaborazione del vicepresidente Roberto Casella, del segretario Mario Pacifico e del giornalista Giuseppe Manzo, che cura la comunicazione e l’informazione dell’associazione.

La cerimonia di premiazione si terrà lunedì prossimo, 15 novembre, con inizio alle 16, nel Salone dei Marmi di Palazzo di Città. Un appuntamento particolarmente atteso che vede l’assegnazione dei riconoscimenti a donne e uomini salernitani che vivono e lavorano dando lustro alla loro città di origine. Non solo, una sezione speciale è riservata ai salernitani “di adozione”, che riceveranno anche loro il riconoscimento per l’integrazione e il legame instaurato negli anni con la città di Salerno.

I riconoscimenti saranno consegnati a personalità ecclesiastiche, del mondo dell’imprenditoria, accademico, sanitario, militare, della scuola, del giornalismo e delle professioni varie. Tra i “Salernitani di adozione”, saranno insigniti, tra gli altri, l’arcivescovo metropolita di Salerno-Campagna-Acerno S. E. Rev. mons. Andrea Bellandi, il segretario nazionale M.C.L. dott.Vincenzo Inchingoli, il prof. Giuseppe Acocella, Magnifico Rettore dell’Università “Giustino Fortunato” di Benevento, il tenente colonnello dell’Esercito Italiano Natale Berardino, l’imprenditore Amerigo Marino, la dirigente scolastica Renata Florimonte, la dott.ssa Dora Scafuri, i giornalisti Enzo Casciello ed Aldo Bianchini, il dott. Pippo Satriano, il maestro sartoriale Nino Pecoraro e l’avv. Gabriele Fernicola, tra i “Salernitani Doc”, invece, gli attestati di riconoscimento saranno consegnati al decano del giornalismo salernitano Gino Liguori, al colonnello dell’ Esercito Italiano Lucio Di Biasio, alla direttrice dell’Archivio di Stato di Salerno Fernanda Maria Volpe, al giornalista e scrittore Gabriele Bojano, al docente di Storia contemporanea all’Università di Salerno Alfonso Conte, alla commercialista Maria Rosaria Ambrosio, alla giornalista Erminia Pellecchia, agli architetti

Luciano Alfano e Vincenzo Adinolfi, alla dott.ssa Patrizia Romano, al calciatore Simone Figliolia, agli odontoiatri Antonio Fresa e Vincenzo Caliendo, ai giornalisti Alessandro Ferro ed Emiliano Amato, all’avv. Tiziana Aiello e allo studente Giuseppe Stanzione.

La serata  coordinata dal presidente fondatore Massimo Staglioli verrà  condotta assieme alla giornalista Anna Rosa Faccenda.

Ai saluti del sindaco Vincenzo Napoli seguiranno gli interventi introduttivi del presidente Massimo Staglioli, del segretario nazionale del Movimento Cristiano Lavoratori, dott. Antonio Inchingoli, della presidente provinciale del Movimento Cristiano Lavoratori di Salerno, avv. Maria Rosaria Pilla, del presidente dell’Ordine degli avvocati di Salerno, avv. Silverio Sica.

 

Prima dell’inizio della cerimonia, che sarà arricchita da momenti artistici e musicali, verrà recitata la Preghiera del Sinodo e subito dopo l’orchestra dell’Istituto comprensivo “Gennaro Barra” eseguirà l’inno di Mameli ed a chiusura l’inno alla gioia.

 

La serata prevede il collegamento audio-video  con il generale di brigata Domenico Ciotti, vice commissario del generale di corpo d’armata Paolo Figliuolo, nonché direttore operativo della struttura commissariale del coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza Covid-19 a Roma.

A tutela della salute e della tranquillità di tutti, l’evento si terrà nel rigoroso rispetto di tutte le regole previste dalla normativa anti-Covid.  All’ingresso del Salone dei Marmi sarà obbligatorio esibire il green pass.

Le richieste di accredito delle testate giornalistiche, dovranno essere inviate sulla mail della associazione: associazionesalernitanidoc@gmail.com

 

Elenco completo dei premiati

SALERNITANI DOC

Senia Luigi Ruggiero Mario Adinolfi Vincenzo Aiello Tiziana Alfano Luciano Ambrosio Maria Rosaria Andreozzi Antonio Barbato Giancarlo Bojano Gabriele Calabrese Francesco Caliendo Vincenzo Campagnuolo Antonio Carfagno Matteo Carrano Nicola Casella Mario Ciardiello Marco Cirillo Gaetano Citro Roberta Colicigno Gaetano Conte Alfonso D’auria Patrizia De Crescenzo Massimo De Falco Anna Della Rocca Marcello De Sio Aurelio De Sio Francesco De Vita Francesco Di Biasio Lucio Di Giacomo Luca Di Gilio Fernando Donisi Paolo Faccenda Roberto Farina Alfonso Fasano Giovanni Ferrante Elio Ferro Alessandro Grieco Vincenzo lemma Carmine LaganaRenato Liguori Gino Lorito Vincenzo Memoli Maurizio Noschese Umberto Paciello Cesare Papa Mario Pappalardo Alfonso Passaro Mario Pellecchia Erminia Petrone Antonino Pezzano Paola Pipolo Marcello Ragone Antonio Raiola Margherita Romano Patrizia Sacco Yari Santucci Maria Giovanna Stanzione Giuseppe Vietri Alfonso Vigilante Gabriele Villani Marco Vitolo Valerio Volpe Fernanda Maria Caravano Erminia Cortese Tiziano Figliolia Simone Vastola Emanuela Amato Emiliano Cristiano Mariangela Esposito Armando Fiorito Gianni Caldarelli Carlo Marino Annamaria Maresca Rosario Fresa Antonio Pastore Marco

SALERNITANI DI ADOZIONE

Acocella Giuseppe – Bellandi Andrea – Bernardino Natale – Inchingoli Antonio –  Florimonte Renata – Marino Amerigo – Scafuri Dorotea – Satriano Giuseppe – Fernicola Gabriele – Casciello Enzo – Bianchini Aldo – Pecoraro Bernardino

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.