il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Domenica 21 novembre 2021 è la Giornata nazionale degli alberi per diffondere il rispetto e l’amore per la vita dell’uomo e per l’ambiente.

 

 

dr. Pietro Cusati (giurista-giornalista)

Il 21 novembre di ogni anno si celebra in Italia ,la Giornata nazionale degli alberi, istituita come ricorrenza nazionale, con la  legge 14 gennaio 2013, n.10, norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani,pubblicata nella gazzetta ufficiale n.27, dell’1 febbraio 2013. L’obiettivo della ricorrenza è quello di valorizzare l’ambiente e  l’importanza del patrimonio arboreo e di ricordare il ruolo fondamentale ricoperto dai boschi e dalle foreste. Gli alberi  rivestono un  valore enorme per la nostra vita  e per l’intero pianeta .I greci e i romani attribuivano ai boschi un potere sacrale. Infatti gli alberi assorbono l’anidride carbonica, proteggendoci dall’inquinamento atmosferico, restituendo in cambio ossigeno e carbonio organico necessari per gli organismi viventi, oltre che frutti e legno. In occasione della ricorrenza del 21 novembre 2021. il Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri ha avviato in tutta Italia la promozione di tutta una serie di iniziative di educazione ambientale su il territorio nazionale. Inoltre l’albero di Falcone, opportunamente geo-localizzato e messo a dimora in varie scuole italiane, contribuirà a costituire il “Grande Bosco diffuso della Legalità” che sarà visibile su un’apposita piattaforma web www.unalberoperilfututo.it, che ne monitorerà la crescita e ne determinerà, in tempo reale, il quantitativo di CO2 assorbito.Nell’ambito di questa iniziativa i Comandi Regione Carabinieri Forestali, attraverso i Gruppi e le Stazioni dipendenti e d’intesa con i Reparti Carabinieri Parchi e Biodiversità, porranno in essere una campagna capillare e diffusa di messa a dimora di piante forestali coinvolgendo le comunità ed il mondo della scuola, alla presenza di autorità ed associazioni ambientaliste. In occasione della giornata nazionale degli alberi, saranno messe a dimora 159 piantine di specie forestali presso 93 Istituti scolastici della Campania. Al Comune di Napoli sarò donato l’Albero di Falcone duplicato dalle talee prelevate dall’albero che cresce nei pressi della casa magistrato assassinato dalla mafia. Nell’ambito del progetto nazionale “Un albero per il futuro”, promosso dal Ministero della Transizione Ecologica e dal Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri, sono state

Duplicate le gemme dell’Albero di Falcone e i piccoli alberi verranno donati alle Scuole. Quest’anno la celebrazione giornata nazionale degli alberi s’inserisce nel grande progetto nazionale di educazione alla legalità ambientale “Un albero per il futuro”, promosso dall’Arma dei Carabinieri in collaborazione con il Ministero della Transizione Ecologica, che prevede la donazione e messa a dimora nelle scuole italiane di circa 50mila piantine .

 

 

 

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.