il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

SALA CONSILINA (SA) : L’IIS M.T. CICERONE ONORA L’8 MARZO CON TONIA CARTOLANO, GIORNALISTA SKY TG 24 E L’ATTRICE CRISTINA CAPPELLI.

 

 

da Michele D’Alessio

 

SALA CONSILINA (08.03.22) – Oggi martedì 8 marzo 2022, nella “Giornata Internazionale della Donna” con inizio alle ore  9.30, all’ IIS M.T. Cicerone di Sala Consilina, si è svolto un importante convegno con tanti ospiti illustri del mondo della imprenditoria, cultura, Televisione e tanto altro. Un appuntamento online o come dicono adesso un Webinar (evento online), che ha suscitato molto interesse negli studenti  dei cinque indirizzi scolastici che formano l’ IIS M.T. Cicerone, a giudicare dai numerosi interventi.

I Coordinatori e presentatori del evento, i docenti, Pietro Loguercio e Antonella Morena hanno aperto e introdotto il Webinar con la frase della celebre attrice italiana Monica Vitti “Le donne mi hanno sempre sorpresa: sono forti, hanno la speranza nel cuore e nell’avvenire”.

Il programma ha proposto una ricca e articolata scaletta con l’intervento di svariati ospiti ad iniziare con l’introduzione della prof.ssa Emilia Rossi, a seguire l’intervento, con i saluti, della Dirigente Scolastica dott.ssa Antonella Vairo.

Successivamente in collegamento online, il videomessaggio dell’ Avv.ssa Maria Elena Boschi, Presidente del gruppo di Italia Viva alla Camera dei deputati, già Ministra e Sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega alle pari opportunità.

Al termine del videomessaggio dell’ex ministro, sono seguiti gli interventi della dott.ssa Rosanna Finelli, psicologa e psicoterapeuta per il Ministero di Giustizia, e della imprenditrice valdianese Rosaria Calandriello, presso il pastificio “I sapori del Vallo”, che hanno risposto alle varie domande, poste dagli studenti, presenti online dalle proprie classi. Ospiti speciali dell’evento,  la dott.ssa Tonia Cartolano, nota giornalista di Sky Tg 24, di origine salese  e l’attrice Cristina Cappelli, ( sempre di origine salese) e protagonista in vari programmi Tv. Le riflessioni e le conclusioni, sull’evento, sono state affidate a don Tonino Palmese, Presidente della fondazione Polis. Il sacerdote ha parlato soprattutto del ruolo che svolge la fondazione, che è un importante strumento attraverso il quale la Regione Campania, ai sensi e per gli effetti dell’art. 16 della L.R. n.1 del 19.01.2009, ha inteso consolidare il sistema di governance in materia di riutilizzo dei beni confiscati e di aiuto alle vittime innocenti della criminalità, rispondendo alle esigenze di flessibilità e rapidità di intervento, di fronte ad emergenze, talora drammatiche, delle persone e delle famiglie vittime dei reati. Il sostegno socioeducativo alle giovani vittime e ai familiari delle vittime non colma di certo quelle mancanze che esistono nelle leggi italiane, ma può rappresentare un esempio da cui partire, una strada nuova, una modalità che è identificativa del modo di agire della Fondazione. “Partire dalla scuola, da questo luogo e terreno dove si getta il seme della cultura e di un futuro onesto, lavorativo, portatore di quelle libertà belle che si esprimono nella realizzazione dei propri sogni e idee, è una delle tante strade aperte dal Coordinamento Campano dei Familiari delle Vittime Innocenti di Criminalità e da Pol.i.s. in un luogo come la nostra regione martoriato da tante piaghe, ma ricolmo anche di tante eccellenze, a partire proprio dall’unione tra coloro che da un colpo, di pistola o di coltello o provocato da qualsivoglia efferatezza, hanno saputo ripartire, mettendo insieme il proprio dolore per trasformarlo in una forza votata alla legalità, alla giustizia, al bene comune…” ha concluso Don Tonino Palmese,

 

 

 

1 Commento

  1. Tonia Cartolano e Cristina Cappelli, due donne di successo, un’esempio per i giovani, che con caparbietà e tenacia oltre che bravura, hanno raggiunto il meritato successo nazionale….

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.