il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Progetto Scuole Solidali 2022- Aggiungi un PASTO a tavola – povertà sociali ed emergenza Ucraina – iniziativa di solidarietà: raccolta generi di prima necessità per la mensa dei poveri e per la popolazione ucraina.

da Barbara Figliolia

 

 

 

 

 

 

Com’è noto, il lungo periodo di emergenza epidemiologica, ha determinato una grave crisi economica
aggravando le disuguaglianze e determinando un incremento dei livelli di povertà. In tale contesto si
inserisce altresì la situazione di estremo bisogno in cui versa il popolo ucraino vittima della guerra.
Il liceo scientifico “ F. Severi “ ha pertanto deciso di aderire all’iniziativa di solidarietà promossa
dalla Commissione Politiche Sociali e dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di
Salerno partecipando alla raccolta di generi di prima necessità che saranno devoluti alla mensa dei
poveri , alla Caritas e alla chiesa ortodossa. per aiutare il popolo ucraino.
Genitori, alunni e personale scolastico hanno dimostrato grande senso di solidarietà , partecipando
fattivamente a tale iniziativa.. Hanno donato cibo, medicinali , coperte, giubbini già imbustati e puliti
presso il punto di raccolta ubicato all’interno dell’edificio scolastico.
Domattina alle ore 10 ,presso l’auditorium del liceo Severi, alla presenza di Don Ciro Torre
,responsabile della mensa dei poveri di casa Nazaret e alla presenza di padre Ivan ,responsabile della
comunità ucraina di Salerno ,gli studenti consegneranno circa 200 pacchi da loro confezionati con
cura e diligenza nei giorni precedenti con l’aiuto di docenti e collaboratori scolastici.
Tale iniziativa solidale a valenza educativa, , che prevede una collaborazione tra tutti gli istituti
scolastici di ogni ordine e grado, si pone l’obiettivo non solo di aiutare chi , in questo momento, ha
bisogno , ma soprattutto di sensibilizzare e informare gli studenti sulle iniziative di volontariato e,
attraverso l’esperienza diretta , di coinvolgerli come parte attiva in una società sempre più solidale
e di educarli ad essere autentici testimoni di pace.
Barbara Figliolia
Dirigente Scolastica
Liceo Scientifico Statale F. Severi di Salerno

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.