il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Banca Monte Pruno: donazioni alla fondazione Caritas Salerno Insieme per aiutare i profughi giunti dall’Ucraina

da Uff.Sampa BccMontepruno

Un’importante iniziativa benefica ha interessato la Banca Monte Pruno in collaborazione con la Fondazione Caritas Salerno, che garantisce supporto quotidiano ai progetti della Caritas dell’Arcidiocesi di Salerno-Campagna e Acerno.

Nella giornata di oggi, infatti, il Vice-Direttore Generale della BCC Monte Pruno Cono Federico ha consegnato al Presidente della Fondazione Caritas Salerno Don Antonio Romano ed al Direttore della Caritas Diocesana Flavio Manzo degli elettrodomestici che saranno in dotazione presso il Monastero San Giuseppe a Fisciano.

Si tratta di un’azione di forte sensibilità da parte dell’istituto di credito cooperativo, sempre attento verso le persone in difficoltà.

Lavatrici, asciugatrici ed aspirapolveri sono da oggi a disposizione della Fondazione Caritas Salerno per migliorare l’assistenza agli ospiti presenti al Monastero di Fisciano, così da meglio fronteggiare quella che è diventata un’emergenza inaspettata.

Attualmente a Fisciano, infatti, la Fondazione Caritas Salerno sta ospitando 18 persone arrivate dall’Ucraina tra cui 10 bambini dai 4 ai 15 anni. Gli elettrodomestici donati saranno, successivamente, utilizzati a supporto delle donne vittime di violenza ospitate nella struttura.

Un progetto dalla forte valenza che conferisce supporto ad una delle strutture benefiche più attive e presenti sul territorio.

Emozionato e soddisfatto Don Antonio Romano ha così affermato :”La Banca Monte Pruno ha messo in atto una grande opera di bene a favore di persone che, purtroppo, e non per scelta loro, si sono trovate costrette a lasciare la loro terra e gli affetti. Eravamo certi di trovare la vicinanza di questo istituto cooperativo, che compie quotidianamente la sua azione a supporto del territorio con opere che ne innalzano, ancora di più, il valore. Come Fondazione Caritas Salerno, nelle ultime settimane, ci siamo trovati a fronteggiare una vera emergenza da quando sono giunti questi nostri meravigliosi ospiti, ma grazie all’aiuto ed al supporto di amici come quelli della Banca Monte Pruno anche le difficoltà più brutte possono essere superate. Grazie ancora alla B anca Monte Pruno, al suo Direttore Generale Michele Albanese ed al suo Vice Cono Federico”.

Il Vice-Direttore Generale della Banca Monte Pruno Cono Federico ha commentato l’azione mutualistica della Banca con queste parole :”Non potevamo essere insensibili dinnanzi a quello che sta accadendo al popolo ucraino e abbiamo voluto, nel nostro piccolo, dare un senso tangibile di attenzione e presenza. Questi elettrodomestici rimarranno definitivamente in dotazione della Fondazione Caritas Salerno e del Monastero di Fisciano, così da poter supportare i loro progetti e le altre iniziative benefiche. È anche questo un modo per essere una BCC, in quanto, questo gesto di generosità tende la mano a donne e uomini meno fortunati di noi che hanno trovato accoglienza a Fisciano. Non possiamo che confermare alla Fondazione Caritas Salerno e alla Caritas dell’ Arcidiocesi di Salerno-Campagna e Acerno tutta la nostra disponibilità e vicinanza per eventuali progetti da compiere in sinergia”.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.