il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Venti anni di relazioni tra Salerno e la Tunisia

da Salvatore Memoli

Avv. Salvatore Memoli (scrittore)

Quest’anno il Forum Mondiale degli investitori in Tunisia compie i suoi venti anni. Un lungo periodo nel quale una pattuglia di tecnici, personalità politiche, imprenditoriali, consulenti hanno garantito una relazione funzionale alla crescita dell’informazione sulle opportunità degli investimenti in Tunisia. Per molti anni da Salerno mi sono fatto carico, con la fiducia dei Sindaci della Città e da sconsigliare delegato della Provincia di Salerno, di garantire costanti relazioni tra il territorio salernitano e le molteplici attività nel settore degli investimenti. Ho accompagnato tanti investitori, politici, amici e rappresentanti delle Istituzioni in questi contatti che hanno avuto il pregio di avvicinare distanti culture politiche e manageriali, interessi ed opportunità. Il mio pensiero grato resta per Andrea Annunziata, già Vice Ministro italiano per i Trasporti, per Cirielli, deputato e Presidente della Provincia di Salerno e per i Sindaci di Salerno, Vincenzo De Luca e Mario De Biase, tutti coinvolti nel processo d’integrazione culturale e manageriale delle nostre istituzioni, i nostri territori e le nostre imprese salernitane.

Il lavoro é stato notevole ed ho potuto beneficiare dell’appoggio incondizionato dell’ Ambasciata e del Consolato di Napoli della Repubblica di Tunisia ed, in particolare, della Fipa, organismo del Governo tunisino nella valorizzazione degli strumenti di sollecitazione e supporto degli investimenti. La Fipa é tra le istituzioni più preparate ed in grado di guidare processi trasparenti e garantiti di relazioni internazionali degli investitori e dei settori interessati alle collaborazioni italiane.
In tanti anni ha promosso incontri, anche da noi a Salerno, ai quali hanno partecipato relatori con grandi competenze professionali e centinaia d’imprenditoria salernitani realmente interessati alla Tunisia. Il settore delle relazioni é bisognoso di un’assistenza continua, di effettiva disponibilità all’ascolto e all’accompagno degli investitori, soprattutto per l’avvio di contatti con tutto la filiera degli apparati che interagiscono con gli investimenti.
Le capacità della Fipa sono notevoli, le loro conoscenze, le loro competenze, ma anche qui occorre stabilità dei contatti per raggiungere gli obiettivi. Purtroppo, in lunghi anni, ho conosciuto presunzioni di conoscenze, di fai da te che ci hanno rimesso molto. Sono tanti quegli imprenditori, ditte individuali, che credono di approcciare la Tunisia con autonomia. Sebbene la Tunisia abbia un sistema normativo avanzato, non riesce a garantire processi non tracciati di iniziative tra privati, di cui non si dispongono informazioni e non si garantiscono le affidabilità.
Negli anni i processi integrativi sono andati avanti, cresciuti, migliorati ed approfonditi ma le difficoltà esistono e le registrazioni di fallimenti di iniziative private sono all’ordine del giorno.
Quest’anno Fipa festeggia i suoi 20 anni di attività del Forum degli investitori, una grande iniziativa con centinaia di invitati, autorità governative, tra cui la partecipazione di Presidenti del Consiglio dei Ministri, Ministri, Direttori Generali, a cui si uniscono ospiti importanti e di grandi competenze per garantire il massimo delle informazioni e delle relazioni, negli incontri tra le parti interessate.
Il mio augurio é che Salerno continui a lavorare per questo approfondimento professionale delle relazioni con la Tunisia. Salerno ha il Porto e l’Aeroporto premesse importanti per accrescere il ruolo del territorio e per riorganizzare un lavoro discreto, continuo, efficace, incomparabile per i risultati, per il rilancio delle eccellenze di entrambi i Paesi che hanno bisogno di dialogo, scambi, disponibilità e aiuti seri nella crescita delle relazioni bilaterali.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.